Emergenza Coronavirus / Le novità del decreto “Cura Italia” che riguardano gli studenti

Dal decreto legge “Cura Italia” del 17 marzo 2020 discendono importanti provvedimenti che riguardano anche gli studenti delle università italiane.

Scadenze

Con riferimento a quanto previsto dall’articolo 101 dell’ultimo decreto sull’emergenza Coronavirus, il rettore dell’Università di Catania, Francesco Priolo, ha provveduto questa mattina a prorogare al 15 giugno 2020 i termini dell’ultima sessione delle prove finali per il conseguimento del titolo di studio, relative all’anno accademico 2018/19. Coloro che conseguiranno il titolo in tale sessione, avendo precedentemente effettuato l’iscrizione ai corsi di laurea magistrale di durata biennale, potranno quindi regolarizzarla entro la nuova scadenza del 31 luglio 2020.

Tasse / Contributi

Significative novità anche per quanto riguarda le tasse universitarie. Per tutti gli studenti, infatti, sono stati prorogati - senza attribuzione di mora - i termini di pagamento dei contributi. In particolare, il termine di pagamento della 3a rata è prorogato al 30 maggio 2020, quello della 4a rata al 30 giugno 2020.

Il decreto del rettore Priolo integra i provvedimenti già assunti dall’Ateneo per l’avvio del piano di didattica online (lezioni, esami e lauree) in vigore dalle scorse settimane, stabilisce infine che le attività formative e i servizi agli studenti erogati "a distanza" sono validi ai fini del computo dei crediti formativi universitari (previa verifica dell'apprendimento), oltre che per l’attestazione della frequenza obbligatoria.

Ultima modifica: 
19/03/2020 - 17:24

LEGGI ANCHE

Per favorire una corretta informazione, pubblichiamo il vademecum diffuso dal Ministero della Salute e dall'Istituto Superiore di Sanità in merito alla diffusione del virus

Il consiglio direttivo ha deliberato di aggiornare le scadenze per le attività di valutazione che riguardano gli Atenei. La visita all'Università di Catania è posticipata al 2021

Priolo: «La convenzione siglata conferma il nostro impegno concreto per il nostro territorio e si aggiunge a quello quotidiano dei nostri colleghi medici in prima linea nella gestione dell’emergenza»

Informazioni per la tutela degli studenti che devono effettuare il ritiro

 

Messaggio del rettore Francesco Priolo e del direttore generale Giovanni La Via a tutta la comunità accademica

Installati i diffusori nelle strutture universitarie. Richieste di istituzioni e organizzazioni di volontariato

Attivate, tramite piattaforma Microsoft Teams, le modalità di accesso a esami di profitto (esclusivamente orali) e sessioni di laurea. Obbligatoria la prenotazione tramite Portale Studenti

Al via la nuova programmazione "home made" della radio degli studenti unict: ogni giorno alle 15, un nuovo podcast per cinque nuovi format tutti da ascoltare; alle 19, la radio webserie “Nel nome del padre”

Il prof. Roberto Purrello: «Una risposta dell’Ateneo alla sfida del Coronavirus»

I candidati che avessero già provveduto al pagamento della quota di partecipazione di 30 euro al consorzio Cisia, potranno utilizzare il credito maturato per effettuare una nuova iscrizione nelle sessioni successive

Le misure straordinarie adottate fino al 3 aprile 2020 a seguito dei provvedimenti delle autorità competenti

Sino al 3 aprile 2020 è introdotto il piano straordinario per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

Lezioni disponibili in streaming, tramite piattaforma Microsoft Teams, secondo il calendario già previsto dai 17 dipartimenti Unict e dalle strutture didattiche speciali di Ragusa e Siracusa

La data della seconda sessione dell'esame 2019 è stata rinviata al 7 aprile 2020

La campagna di solidarietà alle donne vittime di violenza domestica durante la emergenza da Covid-19 promuove l'app e il numero gratuito 1522 del “telefono rosa”, attivo h24