Museo di Paleontologia

Museo di Paleontologia
Corso Italia 57 - 95129 Catania

Responsabile scientifico: prof. Antonietta Rosso

Le origini del Museo di Paleontologia dell'Università di Catania risalgono al secondo dopoguerra, quando il geologo e vulcanologo Ottorino De Fiore decise di riordinare le collezioni di fossili del Barone Bonaventura Gravina e del Signor Viglino. Al nucleo storico dell'esposizione (composto dalle collezioni Biscari, Gioeni, Maravigna, Aradas, Alessi e Gemmellaro, in parte riconoscibili ancora oggi), si aggiunsero, successivamente, acquisti, donazioni e reperti raccolti durante l’attività di ricerca dei paleontologi catanesi.

Le collezioni contemporanee, con fossili e altri reperti provenienti da Mediterraneo, Sud-Est asiatico, Sud America, Antartide e oceani Indiano, Pacifico e Atlantico, sono interessanti dal punto di vista scientifico perchè illustrano la paleontologia del territorio, soprattutto siciliano, documentandone i diversi paleoambienti e consentendone la ricostruzione areale e temporale. Il valore storico dell'esposizione deriva dalla presenza di reperti del secolo scorso provenienti da affioramenti ormai scomparsi. Uniche e ricchissime sono le raccolte di fossili di organismi tipici di habitat profondi, e la collezione di mammiferi quaternari siciliani, di cui fa parte l’elefante nano Paleoloxodon falconeri.

Questi materiali sono stati ulteriormente valorizzati a livello didattico-educativo, con l’apertura, nel 2010 e nel 2012, di due grandi sale espositive, una dedicata alle flore e ai vertebrati, soprattutto continentali, l’altra agli invertebrati marini e all’evoluzione del Mediterraneo raccontata attraverso i fossili, per lo più siciliani.

Il visitatore è guidato all'interno del Museo da una serie di pannelli espositivi, con approfondimenti su caratteri anatomici e stile di vita degli organismi esposti e con ricostruzioni dei loro paleoambienti. Per quanto riguardagli invertebrati, sono fornite anche informazioni sull’organizzazione dei diversi gruppi. Il tutto è vivacizzato da curiosità relative all’utilizzo, nella nostra vita quotidiana, di particolari organismi e/o fossili (dalla cucina, alla gioielleria, all’arte, all’architettura).

INFORMAZIONI E VISITE

Temporaneamente chiuso al pubblico
[Su prenotazione / tel. +39 095 7195763 / mst@unict.it / video]