Museo della Fabbrica del Monastero dei Benedettini

Fornellone
Piazza Dante 32 - 95124 Catania

Responsabile scientifico: prof.ssa Federica Santagati

Il Museo della Fabbrica è parte integrante del Monastero dei Benedettini di San Nicolò l'Arena, capolavoro del barocco siciliano, fondato dai monaci cassinesi nel 1558 e ricostruito, a partire dal 1739, da Giovan Battista Vaccarini, dopo le due catastrofi naturali che colpirono Catania nel XVII secolo (l'eruzione del 1669 e il terremoto del 1693).

Nato da un progetto dell'architetto Giancarlo De Carlo in collaborazione con l'Ufficio Tecnico dell'Università di Catania, il Museo della Fabbrica è stato realizzato per potenziare le attività di didattica e di ricerca, mantenendo e restaurando le preziose tracce settecentesche. Si sviluppa su due livelli, negli spazi un tempo occupati dalla cucina del Convento. Il livello superiore, a forma quadrata, è caratterizzato della presenza di una edicola centrale, piano cottura principale della Cucina. Il pavimento della Cucina, riccamente decorato, presenta quattro aperture che la collegano agli ambienti sottostanti, la dispensa benedettina e il Ventre.

Il Museo è dotato anche di un archivio, che custodisce, tra gli altri, i documenti legati al grande cantiere dei Benedettini.

Responsabile scientifico è la prof.ssa Federica Santagati. La gestione e la comunicazione delle attività del museo sono affidate a Officine Culturali, associazione nata nel 2009 con l'intento di valorizzare il patrimonio culturale della città di Catania. 

INFORMAZIONI E VISITE

Fino al 30 settembre 2020, tutti i giorni escluso il lunedì / tel. +39 095 7102767 - 334 9242464 / info@officineculturali.net / Video]