Banca del Germoplasma

Celle di post maturazione
Via Etnea 397 - 95125 Catania

Responsabile scientifico: prof.ssa Antonia Cristaudo

La Banca del Germoplasma del Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali dell’Università di Catania, realizzata con moderni criteri strutturali e strumentali a partire dal 2004, ha lo scopo di garantire la conservazione, la salvaguardia e la valorizzazione della diversità vegetale della Sicilia e dell'area mediterranea in genere, attraverso la conservazione ex situ di germoplasma di specie spontanee, dando priorità ai taxa endemici e, in genere, alle specie più rare e minacciate nonché di particolare interesse fitogeografico e naturalistico. La banca raccoglie anche il germoplasma di specie forestali arboree e arbustive per interventi di recupero o di riqualificazione ambientale.

La Banca ha sede all’ex Conservatorio delle Vergini al Borgo, via Empedocle 58, ed è ospitata in locali appositamente dedicati; essa comprende un locale attrezzato per il trattamento e la pulizia del germoplasma, un laboratorio biologico destinato ai test di germinazione, un locale per la deidratazione dei semi e uno con celle frigorifere per la conservazione a medio e lungo termine delle collezioni.

Attualmente presso la Banca del Germoplasma sono conservati i semi di più di 250 taxa, molti dei quali rari ed endemici, per un complessivo di 620 accessioni.

La Banca del Germoplasma di Catania fa parte della Rete Italiana Banche del germoplasma (Ribes) e della rete di banche mediterranee (Genmeda), per la conservazione ex situ della flora spontanea.