Programma di Ateneo per la Mobilità internazionale

L’Università di Catania, in relazione agli obiettivi indicati nel Piano Strategico 2019/21 e in rapporto agli indicatori ministeriali, intende potenziare la dimensione internazionale della propria didattica e della ricerca attraverso la valorizzazione dello scambio di docenti e studenti, incentivando iniziative di mobilità internazionale non regolamentate da altri programmi (Erasmus+, Marie Curie, Fullbright, Horizon 2020, Miur).

A tale scopo, il "Programma di Ateneo per la mobilità internazionale" disciplina e censisce la mobilità incoming e outgoing di docenti (Visiting Professor), ricercatori (Visiting Researcher) e studenti (Visiting Student) per attività di studio, formazione, didattica e ricerca con enti ed istituzioni esteri, al fine di migliorare la trasparenza e di monitorare le informazioni sulla mobilità del corpo docente e studentesco.

MOBILITÀ OUTGOING MOBILITÀ INCOMING
Visiting Professor/Researcher Visiting Professor/Researcher
Visiting Student Visiting Student
 
Fondi di incentivazione

Potrà essere istituito annualmente un Fondo di Ateneo/MIUR di incentivazione della mobilità internazionale in entrata e in uscita, ai fini della copertura, totale o parziale, di questa tipologia di scambi internazionali. Una commissione, nominata con decreto rettorale, distribuirà i fondi disponibili tenendo conto di parametri già definiti dal Piano Strategico di Ateneo e da individuare. 

Censimento mobilità pregresse (a.a. 2017/18 - 2018/19)
Ai fini della rilevazione della mobilità studenti e docenti di dipartimento per gli anni accademici 2017/18 - 2018/19 (da settembre 2017 a giugno 2019) è stato predisposto un form di raccolta dati la cui compilazione è a cura delle UDI dipartimentali già abilitate via CAS all'inserimento delle informazioni. Il censimento ha lo scopo di rilevare le esperienze di mobilità significative per i dipartimenti nel periodo di transizione all'adozione di un programma di ateneo dedicato. Si precisa che la partecipazione ai convegni e le mobilità effettuate nell'ambito di progetti di didattica o di ricerca, con proprie regole di gestione e rendicontazione, non dovranno essere inserite al fine di evitare un doppio censimento.
Ultima modifica: 
22/10/2019 - 16:25