Elezioni del rettore: primo incontro tra candidati e comunità accademica

Venerdì 26 luglio, nell’auditorium “Giancarlo De Carlo” del Monastero dei Benedettini, si è tenuto il primo appuntamento pubblico della campagna per l’elezione alla carica di rettore dell’Università di Catania per il sessennio 2019-2025, per cui si voterà a partire dal prossimo 23 agosto.

Nel corso del dibattito i cinque candidati Salvatore Barbagallo, Vittorio Calabrese, Agatino Cariola, Francesco Priolo e Roberto Purrello hanno esposto ai docenti dei dipartimenti di Economia e Impresa, Giurisprudenza, Scienze umanistiche, Scienze politiche e sociali e Scienze della Formazione, i loro programmi di governo per l’Ateneo.

Il prossimo incontro si svolgerà lunedì 29 luglio, nell’aula magna del Polo bioscientifico (dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente), per il personale docente dei dipartimenti di Scienze chimiche, Scienze del Farmaco, Fisica e Astronomia, Agricoltura, Alimentazione e Ambiente, Ingegneria civile e Architettura, Ingegneria elettrica, elettronica e informatica, Matematica e Informatica,  Scienze biologiche, geologiche e ambientali.

Ultima modifica: 
05/08/2019 - 09:31

LEGGI ANCHE

Pubblicati gli elenchi degli aventi diritto al voto

Previsti cinque appuntamenti, tutti con inizio alle 10: il 26, 29 e 30 luglio e il 1° e il 2 agosto

Curricula, programmi, interviste e appelli video

Il video del secondo appuntamento pubblico della campagna per l’elezione alla carica di rettore dell’Università

Il video del terzo appuntamento pubblico della campagna per l’elezione alla carica di rettore dell’Università

Il video del quarto appuntamento pubblico della campagna per l’elezione all'ufficio di rettore dell’Università di Catania

Il video del quinto e ultimo appuntamento pubblico della campagna per l’elezione all'ufficio di rettore dell’Università di Catania

Mercoledì 7 agosto alle 10, nell'Auditorium del Monastero dei Benedettini, incontro pubblico con le confederazioni territoriali

In lizza i candidati Barbagallo, Calabrese, Cariola, Purrello e Priolo