Trasferimento tecnologico

L'Università di Catania riconosce al trasferimento di conoscenze e tecnologie un ruolo fondamentale. Valorizzare la ricerca e il sapere scientifico attraverso l'applicazione diretta, la promozione e lo sfruttamento dei risultati, fa di Unict un importante attore di sviluppo del territorio, in chiave economica e sociale.

L'Università di Catania promuove e sostiene le attività relative a:
 

Tutela e valorizzazione della proprietà intellettuale generata nei laboratori di ricerca dell’Università. Indirizzo e gestione del portafoglio brevetti dell’Ateneo

 

Sostegno alla generazione di imprese basate su tecnologie e competenze sviluppate in Ateneo e gestione delle interazioni con il know-how tecnologico dell’Università

 
Incubatore di Ateneo

Aiuto e supporto alle start-up, alla definizione delle strategie di sviluppo, per trasferimento di conoscenza scientifica e tecnologica dal mondo accademico

L'Università, inoltre, al fine di potenziare il trasferimento tecnologico svolge funzioni di:

  • sensibilizzazione dei ricercatori e il sostegno volto a favorire le relazioni con enti e imprese e a progettare forme di partecipazione ad iniziative comuni;
  • coordinamento di processi di gestione dell’innovazione, nonché di tutela e trasferimento al sistema delle imprese di soluzioni innovative;
  • promozione e lo sfruttamento industriale e commerciale dei risultati inventivi sviluppati nell’ambito della ricerca, anche attraverso appositi strumenti di rappresentazione dell’offerta universitaria;
  • supporto consulenziale per la creazione di nuova imprenditorialità nell’ambito dell’Ateneo.

La ripartizione "Valorizzazione economica del sapere scientifico" raccoglie l'esperienza maturata in 10 anni dall'Industrial Liaison Office prima e successivamente dal Centro per l'Aggiornamento delle Professioni e per l'Innovazione e il Trasferimento Tecnologico (CAPITT). I risultati raggiunti sono il frutto del lavoro di una squadra formata da persone con competenze specifiche maturate all'interno e all'esterno del contesto universitario, lavoro che parte dall'ascolto profondo delle esigenze dei ricercatori e dalla conoscenza esperienziale delle dinamiche delle aziende per fare in modo che ricerca e impresa si incontrino con l'obiettivo di creare valore.

Ultima modifica: 
23/05/2020 - 10:25