FameLab Catania, la mini-masterclass

Venerdì 9 aprile, a partire dalle 10, i partecipanti al contest FameLab Catania 2021, potranno seguire online la mini-masterclass a cura di Leonardo Alfonsi (Psiquadro). Due sessioni per avvicinarsi all’arte di trasformare la ricerca in una storia che coinvolge e appassiona.

La prima parte (ore 10-12) affronterà i seguenti temi: 

  • FameLab per comunicare meglio la propria ricerca
  • Il public speaking nel contesto italiano e internazionale della comunicazione della ricerca
  • Linee guida per costruire un breve talk di 3 minuti
  • Istruzioni base per organizzare i contenuti in una struttura narrativa

La seconda parte (ore 15-17) sarà dedicata a:

  • Analisi di alcuni esempi di public speaking
  • Dall’osservazione dei video ai suggerimenti per essere efficaci
  • La cassetta degli attrezzi del narratore scientifico
  • Sintesi ragionata degli aspetti tecnici e narrativi scoperti nel corso degli incontri

Intanto, le candidature per partecipare alle selezioni locali del "talent della scienza" sono ancora aperte. Per partecipare a FameLab 2021 basta:

Ultima modifica: 
07/04/2021 - 09:19

LEGGI ANCHE

La competizione conclusiva della decima edizione del talent della scienza per giovani ricercatori e studenti universitari si terrà nel mese di maggio 2021

Ricercatori e studenti tra i 21 e i 39 anni possono compilare online il modulo di iscrizione al talent show della scienza fino al 19 aprile 2021

Due gli esperti che quest'anno valorizzeranno l'iniziativa grazie al loro contributo scientifico: lo psichiatra Fabrizio Schifano (University of Hertfordshire) e l'astronomo Roberto Ragazzoni (Osservatorio Astronomico di Padova)

Venerdì 16 aprile alle 10, workshop online sui mestieri della comunicazione della scienza, aperto a tutti gli interessati

Mercoledì 28 aprile, dalle 9:30, gli aspiranti divulgatori scientifici si sfideranno per conquistare i due posti in palio. In programma anche il talk di Roberto Ragazzoni dell’Accademia dei Lincei su “Macchine per esplorare mondi alieni”

Mercoledì 28 aprile la finale. In programma anche il talk di Roberto Ragazzoni dell’Accademia dei Lincei su “Macchine per esplorare mondi alieni”

I 16 finalisti - studenti, dottorandi e ricercatori - avranno a disposizione 3 minuti per raccontare un argomento scientifico che li appassiona e conquistare il pubblico e la giuria di esperti del mondo scientifico e della comunicazione