Procedure e modulistica

In questa sezione sono disponibili i "Moduli di comunicazione inizio attività". Si tratta di modelli destinati a raccogliere informazioni in merito all'attività lavorativa effettivamente svolta da ciascun lavoratore, al fine di poter valutare i rischi ad essa connessi.

Tali moduli devono essere compilati da:

  • personale strutturato (personale docente e personale tecnico-amministrativo);
  • personale equiparato (borsisti, tesisti, dottorandi, assegnisti, etc.), di concerto con il proprio responsabile dell'attività didattica e di ricerca.

Il modulo di "Comunicazione attività" va compilato da tutto il personale.

Gli allegati da 1 a 5 vanno compilati solo in funzione delle specifiche attività contrassegnate nel modulo di "Comunicazione attività".

Se si svolge attività presso enti esterni all'Università di Catania, bisogna compilare il modulo di "Comunicazione attività c/o enti esterni" (e in questo caso non vanno compilati gli allegati). ATTENZIONE è disponibile una nuova versione del modulo!

I moduli opportunamente compilati vanno poi inoltrati a sppr@unict.it.

Il "Questionario anamnestico" va invece compilato dal singolo lavoratore e inviato pesonalmente a questionarioanamnestico@unict.it.

Esiste un secondo Questionario anamnestico destinato solo a coloro che lavorano presso NMR (nuclear magnetic resonance). Anch'esso va restituito a questionarioanamnestico@unict.it

 

Su https://studiumarchive.unict.it/sppr/index.php è disponibile, in modalità e-learning, il 

Corso di Informazione su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, ai sensi dell'art. 36 del D.Lgs. 81/2008.

Esso è obbligatorio per tutti gli studenti di primo anno iscritti all’Università degli Studi di Catania. Il corso può essere seguito on-line, la procedura operativa per lo svolgimento del corso è riportata in allegato. L’accesso può essere fatto anche a più riprese e, se si volesse consultare nuovamente, il materiale didattico risulta sempre disponibile anche dopo aver fatto il test. Per questo corso di informazione non è previsto il rilascio di attestato ma i dipartimenti hanno la possibilità di scaricare gli elenchi di tutti coloro che hanno seguito il corso e svolto il test (si intende superato con un punteggio uguale o maggiore del 70%). La presenza in tali elenchi ha valore di attestazione di frequenza ed è propedeutica alla frequenza dei locali di ateneo.  

 

 


Pagina in aggiornamento

Ultima modifica: 
11/03/2021 - 16:23