Versamento facoltativo dell’acconto di 200 euro sulle tasse universitarie

A partire da venerdì 22 novembre, e fino al termine massimo del 31 dicembre 2019, tutti gli studenti - sia regolari che irregolari - possono scegliere, come opzione facoltativa, di versare un acconto di 200 euro e unificare tutti i pagamenti delle somme residue relative alla seconda rata e alla terza rata del contributo onnicomprensivo delle tasse universitarie, posticipandoli, senza alcuna mora, alla scadenza della quarta rata (entro il 10 giugno 2020).

Come procedere

Tutti gli studenti (corsi di laurea triennali, lauree magistrali e a ciclo unico), trovano infatti già attivata, nel Portale Studenti, l’opzione di anticipare la quota di 200 euro tramite un’”istanza”, ossia una scelta – esercitabile una sola volta e non più annullabile - grazie alla quale lo studente determina come intende saldare la parte restante dei contributi:

  1. Tramite un’unica rata a saldo con scadenza 10 giugno 2020.
  2. Tramite le rateizzazioni previste dalla guida dello studente (II, III e IV rata).

Scegliendo la prima opzione (a), comparirà la seguente situazione debitoria:

  1. seconda rata – anticipazione facoltativa”, di importo pari a 200 euro (o inferiore se lo studente deve complessivamente di meno per il 2019/20; tale condizione avrà scadenza al 31/12/2019 e non sarà più pagabile sui circuiti pagoPA dopo tale data.
  2. Le ulteriori rate o la rata a saldo.

Chi sceglie di anticipare la seconda rata facoltativa, al più paga due commissioni, al posto di potenziali tre, mentre per tutti gli altri rimane invariato.

Dopo il 31 dicembre 2019

Dal 1° gennaio 2020 la “seconda rata – anticipazione facoltativa” rimarrà presente e visibile per i soli studenti che l’hanno pagata per tempo, mentre scomparirà per tutti gli altri.

Sul portale Studenti comparirà quindi la seguente situazione debitoria:

  1. Se hanno pagato “seconda rata- anticipazione facoltativa”, saranno visibili le ulteriori rate (o la ulteriore rata);
  2. Se non hanno pagato i 200 euro, saranno visibili la seconda, la terza e la quarta rata, come previsto dalla Guida dello Studente 2019/20 (10 febbraio 2020, seconda rata; 10 maggio 2020, terza rata; 10 giugno 2020, eventuale quarta rata del contributo omnicomprensivo).
Ultima modifica: 
03/12/2019 - 13:15