Università di Catania
Seguici su
Cerca

Chiusura generale

Tutte le nostre sedi saranno chiuse venerdì 9 dicembre 2022. L'Ufficio di Protocollo generale garantirà l'apertura dalle 8 alle 13.

Consulente in Ingegneria sanitaria, ambientale, forense (CISAF)

Anno accademico: 
2022/2023
Area tematica: 
Scientifica
Livello: 
Secondo
Durata: 
12 mesi
Crediti: 
60
Costo: 
2506 euro (prevista l'erogazione di premi di studio art.11 del bando)
Posti disponibili: 
30
Scadenza bando: 
Lunedì, 10 Ottobre 2022 - 11:59pm

Caratteristiche

Obiettivi formativi: 

Il master si propone l'obiettivo di formare professionisti qualificati per l'esercizio dell'attività di consulente in procedimenti penali, civili e amministrativi per tribunali, procure, aziende, enti e soggetti pubblici e privati nell'ambito di problematiche legate a:

  • qualità delle acque potabili e gestione degli impianti di potabilizzazione;
  • trattamento, smaltimento e riuso di reflui civili e industriali;
  • gestione dei rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi (classificazione, trattamento, recupero, smaltimento);
  • caratterizzazione e analisi di rischio, bonifica ed effetti sulla salute;
  • monitoraggio ambientale, emissioni gassose, odori, qualità dell'aria ed effetti sulla salute;
  • procedimenti autorizzativi (PAUR, VIA, AIA, AUA) e sistemi di gestione ambientale (SGA);

Il "consulente in Ingegneria sanitaria, ambientale e forense" è in grado di applicare principi, metodi scientifici e conoscenze dell’Ingegneria sanitaria ambientale alla soluzione dei problemi tecnici in ambito giudiziario, contribuendo ad individuare cause e responsabilità nell'accertamento di livelli di inquinamento di matrici ambientali, delle caratteristiche di rifiuti e sottoprodotti, di effluenti solidi, liquidi e gassosi, delle prestazioni e dell'efficacia di impianti di trattamento e di interventi di bonifica e di problematiche legate ad aspetti tecnici dei procedimenti autorizzativi in campo ambientale.

Prospettive occupazionali: 

Il master CISAF forma professionisti esperti nell'attività di consulente in procedimenti penali, civili e amministrativi per tribunali, procure, aziende, enti e soggetti pubblici e privati nell'ambito di problematiche legate all'ingegneria sanitaria ambientale. Il professionista formato potrà essere anche inserito in strutture pubbliche e private come specialista interno per la gestione dei procedimenti di interesse.

Struttura proponente: 
Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura
Coordinatore: 
Prof. Ing. Federico Vagliasindi
Partner: 
  • GITISA, Gruppo Italiano di Ingegneria Sanitaria Ambientale, società scientifica che raccoglie i docenti del settore ICAR/03 (Ingegneria Sanitaria Ambientale);
  • CSISA, Centro Studi di Ingegneria Sanitaria Ambientale ETS, che dal 2004 si occupa di studi, ricerche, progetti, attività editoriale e formativa, ed iniziative in campo sanitario ambientale;
  • Gruppo CatanzaroCatanzaro CostruzioniOikosOmnia Engineering e CADA: aziende pubbliche e private che operano nel settore della gestione integrata delle risorse idriche, della gestione dei rifiuti urbani e speciali, della produzione industriale

Accesso e iscrizione

Titoli di accesso: 
  • Ingegneria per l'ambiente e il territorio (LM/35);
  • Ingegneria civile (LM/23);
  • Architettura e Ingegneria Edile-Architettura (LM/04);
  • Ingegneria gestionale (LM/31);
  • Ingegneria chimica (LM/22);
  • Chimica (LM/54);
  • Biotecnologie agrarie (LM/7);
  • Biotecnologie industriali (LM/08);
  • Chimica industriale (LM/71);
  • Biologia Ambientale (LM/06);
  • Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale (LM/48);
  • Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio (LM/75);
  • Scienze Geologiche (LM/74);
  • Giurisprudenza (LMG/01);
  • Medicina e Chirurgia (LM/41) in possesso della specializzazione in Medicina del Lavoro e/o Igiene e Medicina Preventiva

È richiesta conoscenza della lingua inglese.

Modalità di selezione: 

Titoli ed eventuale colloquio tecnico e motivazionale

 

Data di pubblicazione della graduatoria: 
Lunedì, 17 Ottobre 2022
Termine iscrizione: 
Lunedì, 24 Ottobre 2022

Didattica

Articolazione in ore: 
315 ore di didattica frontale, esercitazioni; 810 ore di studio personale
Stage: 
375 ore
Frequenza obbligatoria: 
80%
Piano didattico: 

Insegnamento 1: Il Consulente in ingegneria sanitaria ambientale forense

Insegnamento 2: Acque potabili

Insegnamento 3: Acque reflue

Insegnamento 4: Rifiuti

Insegnamento 5: Bonifiche

Insegnamento 6: Emissioni indoor e outdoor ed effetti sulla salute

Insegnamento 7: Procedimenti autorizzativi e sistemi di gestione ambientale

Sede formativa: 
Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura

Documenti utili

Segreteria organizzativa

master.cisaf@unict.it