Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia

Anno accademico: 
2019/2020
Tipo di corso: 
laurea
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale
Accesso: 
programmato nazionale
Classe: 
L/SNT3 Professioni sanitarie tecniche
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano
Sede: 
Catania

IL CORSO DI STUDIO IN BREVE

Il corso di laurea in Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia è obbligatorio ed abilitante per lo svolgimento della professione sanitaria di "Tecnico sanitario di Radiologia medica". Tale figura professionale è autorizzata ad espletare indagini e prestazioni radiologiche, nel rispetto delle norme di radioprotezione.

I laureati in "Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia" sono abilitati a svolgere, in via autonoma, o in collaborazione con altre figure sanitarie, su prescrizione medica, gli interventi che richiedono l'uso di sorgenti di radiazioni ionizzanti, di ultrasuoni, di risonanza magnetica nucleare, nonché gli interventi per la dosimetrica. Essi partecipano alla organizzazione del lavoro nella struttura in cui operano nel rispetto delle loro competenze; gestiscono l'erogazione di prestazioni di loro competenza in collaborazione con il medico radiodiagnostica, con il medico nucleare, con il medico radioterapista e con il fisico sanitario; sono responsabili degli atti di loro competenza, in particolare controllando il corretto funzionamento delle apparecchiature loro affidate e attuando programmi di verifica e controllo a garanzia della qualità secondo indicatori e standard predefiniti; svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie pubbliche o private, in rapporto di dipendenza o libero professionale.

Il corso prevede lezioni frontali, sia di materie di base che di materie caratterizzanti e affini. Gli studenti possono inoltre personalizzare il loro piano di studi con attività didattiche elettive e con attività formative liberamente scelte tra quelle offerte annualmente dal corso di laurea su proposta dei docenti (corsi di diagnostica per immagini, seminari, partecipazione a convegni e congressi). 

Viene inoltre garantita una adeguata attività di tirocinio pratico in strutture sanitarie pubbliche, universitarie e ospedaliere, e una struttura privata convenzionata con il SSN che insistono nel territorio sotto la supervisione di professionisti dedicati alla attività di coordinamento e tutorato. Il tirocinio è svolto nelle sezioni di Radiologia Tradizionale, Tomografia Computerizzata, Risonanza Magnetica, Angiografia e Radiologia Interventistica, Medicina Nucleare e Radioterapia per la formazione professionalizzante.

ll corso di laurea ha l'obiettivo di far acquisire agli studenti le capacità individuali di comunicazione con gli altri operatori sanitari, con le strutture socio-sanitarie ed amministrative. L'acquisizione delle abilità comunicative viene sviluppata nel corso di studio all'interno delle diverse attività formative durante lo svolgimento delle lezioni, dei colloqui, degli esami di profitto, del confronto col docente o tutor ed in occasione di seminari.

Il corso è aperto ad un numero programmato di studenti, pertanto l'accesso richiede il superamento di un esame di selezione; ha durata di tre anni e si conclude con un esame finale con valore abilitante.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il laureato in "Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia" deve acquisire:

  • una buona conoscenza dei fondamenti delle discipline propedeutiche (fisica, statistica, informatica) e biologiche (biochimica, anatomia umana e fisiologia):
  • le conoscenze delle discipline caratterizzanti la professione del Tecnico di Radiologia medica per immagini e radioterapia (D.M. 26/9/1994 n. 745) (tecniche di diagnostica per immagini e radioterapia, neuroradiologia, scienze tecniche mediche applicate, chirurgia generale, malattie dell'apparato locomotore, ginecologia ed ostetricia, medicina del lavoro, malattie dell'apparato respiratorio, anestesiologia); oltre a conoscenze della storia della medicina, dei sistemi di elaborazione delle informazioni, di bioingegneria elettronica e di organizzazione aziendale; inoltre deve acquisire le conoscenze di discipline integrative e affini nell'ambito della deontologia e dell'etica professionale, delle scienze del management sanitario e di scienze inter-disciplinari;
  • familiarità con il metodo scientifico e capacità di applicarlo in situazioni concrete con adeguata conoscenza delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche;
  • capacità di comprensione e relazione con utenza, colleghi e altri professionisti, sanitari e non;
  • capacità di lavorare in gruppo di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro;
  • conoscenze necessarie per utilizzare metodologie e strumenti di controllo, valutazione e revisione della qualità;
  • capacità di valutare preventivamente la limitazione della esposizione alle radiazioni ionizzanti ed ai traccianti radioattivi;
  • competenze per partecipare alle diverse forme di aggiornamento professionale, nonché partecipare ad attività di ricerca in diversi ambiti di applicazione della diagnostica per immagini e radioterapia;
  • capacità di utilizzare la lingua inglese, nell'ambito specifico di competenza e nello scambio di informazioni generali;
  • adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione;
  • competenze per stendere rapporti tecnico-scientifici.

Percorso formativo

Lo sviluppo del percorso formativo cerca di coinvolgere tre aspetti del professionista Tecnico Sanitario di Radiologia Medica ritenuti essenziali:

  • la motivazione e l'attitudine;
  • le capacità professionali;
  • la cultura scientifica.

1° anno - Finalizzato a fornire una buona conoscenza delle discipline teoriche essenziali che derivano dalle scienze di base, nella prospettiva della loro successiva applicazione professionale. Verranno inoltre appresi i fondamenti delle discipline caratterizzanti la professione del Tecnico Sanitario di Radiologia Medica e concetti di radioprotezione e sicurezza quali requisiti per affrontare la prima esperienza di tirocinio indirizzata all'orientamento dello studente agli ambiti professionali di riferimento e all'acquisizione delle competenze di base.

2° anno - Rivolto all'approfondimento di specifici settori, procedure e tecniche della Diagnostica per Immagini quali l'ambito Senologico, la Tomografia computerizzata e la Risonanza Magnetica.
Inoltre verranno acquisite competenze relazionali e comunicative.
Sono previste esperienze di tirocinio nei contesti in cui lo studente può sperimentare le conoscenze, le metodologie e le tecniche apprese.

3° anno - Approfondimento specialistico con particolare riferimento alla Radiologia Interventistica, alla Neuroradiologia, alla Medicina Nucleare e alla Radioterapia.
Il secondo semestre si focalizza sull'acquisizione di conoscenze e metodologie inerenti l'esercizio professionale, la legislazione sanitaria e l'organizzazione dei Servizi oltre ai principi legali, bioetici e deontologici che ispirano la professione.
Lo studente sperimenta una graduale assunzione di autonomia e responsabilità con la supervisione di esperti. 

Il raggiungimento delle competenze professionali si attua attraverso una formazione teorica e pratica che dovrà garantire, al termine del percorso formativo, la piena padronanza di tutte le necessarie competenze e la loro immediata spendibilità nell'ambiente di lavoro. Particolare rilievo, come parte integrante e qualificante della formazione professionale, riveste l'attività formativa pratica e di tirocinio clinico, svolta con la supervisione e la guida di tutor professionali appositamente assegnati, coordinata da un Docente appartenente al più elevato livello formativo previsto per ciascun profilo professionale e corrispondente alle norme definite a livello europeo. 

SBOCCHI PROFESSIONALI

I laureati in "Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia" possono svolgere attività professionale in regime di dipendenza in strutture sanitarie pubbliche o in strutture sanitarie private e/o convenzionate con il SSN.

Classificazione Istat delle professioni

  • Tecnici sanitari di radiologia medica - (3.2.1.3.3)