Area per la Comunicazione e le Relazioni internazionali - ACRI

La pagina è oggetto di progressivo aggiornamento a seguito del decreto di macro-organizzazione n. 1952 del 25 maggio 2018


L'Area per la Comunicazione e le Relazioni internazionali gestisce e coordina le attività di informazione e comunicazione, comprese le relazioni pubbliche, al fine di consolidare e promuovere l'immagine dell'Ateneo sui media, sul web e sui social media. Nella medesima ottica, e al fine di incentivare la partecipazione dell'Ateneo ai progetti di ricerca internazionali, l'Area gestisce inoltre le attività di informazione e comunicazione con i competenti uffici dell'Unione Europea.

Dirigente ad interim: Lucio Mannino

L'Area è così articolata (Macro-organizzazione: D.D. n.1952 del 25 maggio 2018; Incarichi dirigenziali: D.D. n. 2325 del 15 giugno 2018):

  • Attività di informazione, comunicazione e relazioni pubbliche
    Coordinatore: Laura Vagnoni

Principali attività

  • Relazioni con il pubblico interno, docenti, personale TA e studenti;
  • Relazioni con il pubblico esterno (imprese, fornitori, cittadini, enti pubblici);
  • Informazione e comunicazione tramite siti web, canali social istituzionali, radio e webtv d'ateneo (redazione e coordinamento);
  • Progettazione campagne di comunicazione e promozione dell’offerta formativa di Ateneo;
  • Organizzazione cerimonie, eventi culturali e scientifici di interesse generale e a sostegno di speciali iniziative d'Ateneo;
  • Rapporti con la stampa, stesura e diffusione di comunicati e inviti stampa, organizzazione di conferenze stampa;
  • Redazione Newsletter d'Ateneo e Newsletter Multimedia;
  • Attività di supervisione sull'uso corretto del logo dell’Ateneo;
  • Produzione video informativi su attività e iniziative d'Ateneo; progettazione e produzione di documentari, notiziari e spot; e-learning;
  • Coordinamento delle attività istituzionali a carattere internazionale (promozione dei rapporti con docenti e studenti stranieri; servizio di accoglienza e assistenza all’utenza internazionale);
  • Informazione e comunicazione tramite il sito web in lingua inglese;
  • Sostegno alla pianificazione delle relazioni internazionali di Ateneo.
Ultima modifica: 
15/01/2019 - 11:18