Innovazione tecnica e tecnologica per il settore elettrico

La Direzione generale per le Infrastrutture e la Sicurezza dei Sistemi energetici e geominerari del Ministero della Transizione Ecologica -  con Decreto Direttoriale del 27 ottobre 2021 -, ha approvato, un bando di gara per progetti di ricerca fondamentale destinati all'innovazione tecnica e tecnologica di interesse generale per il settore elettrico (Guri n.269 dell’11.11.2021), a totale beneficio degli utenti del sistema elettrico nazionale.

Il bando, previsto dal Piano Triennale 2019-2021 della ricerca di sistema elettrico nazionale (decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 9 agosto 2019), ha una dotazione finanziaria pari a 20 milioni di euro, che sarà ripartita per i seguenti temi di ricerca:

  • "1.1 Fotovoltaico ad alta efficienza", in particolare per progetti di ricerca relativi allo "Studio e sviluppo di materiali innovativi per applicazioni fotovoltaiche", per cui saranno impiegati 10 milioni di euro;
  • "1.2 Sistemi di accumulo, compresi elettrochimico e power to gas, e relative interfacce con le reti" ed in particolare per progetti relativi allo "Studio e sviluppo di materiali per i sistemi di accumulo", per cui saranno impiegati 10 milioni di euro.

Destinatari

Possono partecipare al presente bando, partenariati composti da almeno un Organismo di ricerca nel ruolo di Capofila e da almeno una Grande o Media impresa.

L’intensità del contributo che verrà concesso è pari al 100% dei costi ammissibili.

Domande e info

La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è stata fissata dal bando alle ore 12,00 del 7 febbraio 2022.

Le modalità per l’accesso e l’utilizzo del sistema telematico per la presentazione delle proposte di progetto saranno pubblicate sul sito entro il 13 dicembre 2021 (art.16 del bando).

Informazioni e chiarimenti sugli atti del bando potranno essere richiesti, entro il 24 gennaio 2022, al seguente indirizzo e-mail infobandirds@csea.it .

Ultima modifica: 
23/11/2021 - 12:38