Unict premia il merito

«L'Università di Catania premia i giovani talenti mettendo a disposizione mezzo milione di euro per i suoi studenti e le sue studentesse migliori». Lo conferma il rettore Francesco Priolo in occasione dell'assegnazione dei 1.250 premi di studio e di laurea agli studenti meritevoli, regolarmente iscritti all’Università di Catania per l’anno accademico 2019/20.

Grazie all'attivazione del fondo "Attività, Interventi e Merito", adesso ben 1025 studenti e 225 laureati triennali beneficeranno di un premio del valore di 400 euro ciascuno. È stata pubblicata infatti la graduatoria di merito degli studenti assegnatari, redatta sulla base dei criteri proposti dai rappresentanti degli studenti in seno agli Organi collegiali di Ateneo e alla Consulta degli studenti, e individuati dall'Amministrazione sulla base dei crediti registrati nella carriera universitaria.

I criteri sono dettagliati nell’avviso 319821 del 27 agosto 2020.

«Anche in questa occasione - spiega il rettore - l’Università di Catania ha mostrato una concreta attenzione verso i propri studenti, accogliendo con grande entusiasmo la proposta giunta dalla Consulta degli Studenti. Abbiamo stanziato una somma davvero significativa, 500 mila euro destinati a premiare l’impegno e il merito di chi ogni giorno frequenta, anche a distanza, le nostre aule. Si tratta di una grande opportunità, a dimostrazione della fiducia che l’Ateneo ripone nei giovani».

In video alcuni degli studenti promotori dell'iniziativa, in rappresentanza di tutti i loro colleghi: «La proposta - spiegano Alberto Vazzano, Carlotta Costanzo, Federico Scalisi, Marco Tucci, Pierpaolo Panebianco, Alessandro Bulgari - nasce dalla volontà di premiare il merito accademico indipendentemente dalla condizione reddituale dello studente. Il nostro obiettivo è sostenere i nostri colleghi, tutelando e garantendo il diritto allo studio. Premiare il merito vuol dire riconoscere il frutto del nostro duro lavoro - precisano -, solo premiando il merito possiamo puntare al futuro». Tra i promotori anche Maurizio Anicito, Antonio Cirino, Giuseppe Fava e Antonino Moschetto.

Premi di studio

Consulta la graduatoria

La graduatoria è stata stilata tenendo conto della media ponderata, delle lodi e del rapporto tra i CFU del proprio piano di studi e i CFU conseguiti, tra gli studenti in regola con il pagamento delle tasse universitarie, iscritti al proprio corso da un numero di anni pari alla durata legale del corso stesso, con una media ponderata uguale o superiore a 27/30 e con uno specifico numero di CFU acquisiti entro il 10 agosto 2020.

Premi di laurea

Consulta la graduatoria

La graduatoria è stata stilata in base al voto di laurea e alla media ponderata. Gli aventi diritto al premio di laurea sono tutti gli studenti in corso che, essendo stati in possesso dei crediti necessari per acquisire lo status di "laureando", hanno conseguito la laurea entro il 30 aprile 2020 con una votazione di almeno 107/110 e che abbiano deciso di proseguire il proprio percorso formativo in un corso di laurea magistrale dell'Università di Catania. Il premio di laurea verrà erogato infatti al termine del primo anno del corso di laurea magistrale, a condizione che siano stati acquisiti almeno 10 CFU entro l’appello dell’ultima sessione utile d’esame (10 ottobre 2020).

Modalità di erogazione

Tutti i beneficiari saranno avvisati via email e invitati a indicare la modalità attraverso la quale ricevere il premio (accredito bancario o mandato di pagamento in contanti c/o una delle filiali dell’istituto cassiere d’Ateneo).

Chi opterà per l’accredito bancario dovrà indicare necessariamente un conto corrente personale (l’IBAN dovrà essere riportato nella sezione dedicata del Portale Studenti); chi opterà per il pagamento in contanti, dovrà attendere che l'Ufficio Diritto allo studio provveda ad inviare alla banca il relativo mandato di pagamento, e aspettare una successiva comunicazione prima di recarsi agli sportelli del Credito Valtellinese (Creval) a riscuotere il premio.

Informazioni possono essere richieste all'Ufficio diritto allo studio (email: uds@unict.it).

Ultima modifica: 
30/10/2020 - 10:42