Premi di laurea 2020 del Comitato Leonardo

Al via l’edizione 2020 dei 13 Premi di Laurea del Comitato Leonardo, l’iniziativa che ogni anno premia i giovani e le tesi più brillanti sul tema del Made in Italy e dell’eccellenza italiana in diversi settori: dall’industria farmaceutica e la meccatronica all’innovazione digitale, dalla moda e il design, all’energia e lo sport, il food e la GDO, fino alla valorizzazione e internazionalizzazione delle imprese italiane.

In palio 9 borse di studio del valore di 3 mila euro ciascuna e 4 tirocini retribuiti dalle aziende: Bonfiglioli, Damiani, Fabbri 1905 e Zambon.

Di seguito l’elenco completo dei bandi:

  • premio Zambon - “Il Bilancio di Sostenibilità come strumento di rilevazione del valore della Corporate Social Responsibility nel settore farmaceutico”;
  • premio Dompé Farmaceutici - “Meccanismi alla base dello sviluppo della fatigue in pazienti oncologici”;
  • premio Fabbrica d’armi Pietro Beretta - “Precision marketing: studio ed applicazioni delle tecniche avanzate di marketing per lo studio, coinvolgimento e la conversione dei clienti finali”;
  • premio Vetrya - “Applicazione e servizi in cloud computing per la trasformazione digitale”;
  • premio Alfredo Canessa/Centro di Firenze per la Moda italiana - “La Moda e il Made in Italy”;
  • premio Bonfiglioli Group - “Sviluppo di soluzioni digitali per il miglioramento dell’offerta di prodotto e per il controllo dei processi di fabbricazione relativi ai sistemi meccatronici di trasmissione di potenza per applicazione industriale”;
  • premio Damiani - Venini e la new generation: come l’arte millenaria del vetro d’autore può incontrare i Millennials, attraverso il prodotto e i valori condivisi di unicità e innovazione”;
  • premio Fabbri 1905  - "Il museo d'impresa come leva di valorizzazione. Creazione di un museo virtuale per Fabbri 1905: cento anni e più di storia tra tradizione e innovazione”;
  • premio G.S.E. Gestore Servizi Energetici - “La transizione energetica e nuovi paradigmi: sviluppo di sistemi energetici sostenibili tra integrazione nelle reti, autoconsumo energetico e digitalizzazione dell’energia”;
  • premio Pelliconi - “Aspetti economici e organizzativi post pandemia”;
  • premio CONI - “L’impatto dei Giochi Olimpici Invernali 2026 Milano Cortina: un’occasione per rilanciare cultura, investimenti e lavoro”;
  • premio Conad - “Il commercio elettronico e la digitalizzazione dei servizi per i consumatori nella GDO”;
  • premio Simest - "Le imprese italiane e i mercati internazionali. La Finanza del “Sistema Italia” per lo sviluppo della competitività”.

Le domande vanno inviate entro il 10 gennaio 2021.

Ultima modifica: 
23/10/2020 - 12:33