Università di Catania
Seguici su
Cerca

Chiusura generale

Tutte le nostre sedi saranno chiuse venerdì 9 dicembre 2022. L'Ufficio di Protocollo generale garantirà l'apertura dalle 8 alle 13.

Tecniche di laboratorio biomedico

Anno accademico: 
2022/2023
Tipo di corso: 
laurea triennale
Durata: 
3 anni
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Tecnologie avanzate "G.F. Ingrassia"
Accesso: 
programmato nazionale
Classe: 
L/SNT3 Professioni sanitarie tecniche
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano
Sede: 
Catania

Il corso di studio in breve

Il corso di laurea in Tecniche di laboratorio biomedico prevede insegnamenti "di base" e "caratterizzanti" che possano fornire ai laureati una buona conoscenza di fondamenti delle discipline propedeutiche (chimica, fisica, statistica, informatica), biologiche (chimica biologica, biologia, biologia molecolare, genetica, citologia, anatomia umana, fisiologia e patologia) e delle discipline caratterizzanti la professione del "tecnico di laboratorio biomedico".

Obiettivi formativi

Il laureato in Tecniche di laboratorio biomedico deve possedere:

  • buona conoscenza delle discipline propedeutiche e biologiche, delle discipline caratterizzanti la professione, delle discipline integrative e affini nell'ambito delle scienze umane e psicopedagogiche, delle scienze del management sanitario e di scienze interdisciplinari;
  • familiarità con il metodo scientifico e capacità di applicarlo in situazioni concrete, con adeguata conoscenza delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche;
  • capacità di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro;
  • conoscenze necessarie per utilizzare metodologie e strumenti di controllo, valutazione e revisione della qualità;
  • competenze per partecipare alle diverse forme di aggiornamento professionale (anche in lingua inglese), per partecipare ad attività di ricerca e per la comunicazione e la gestione dell'informazione.

Particolare rilievo riveste l'attività formativa pratica e di tirocinio clinico, svolta con la supervisione e la guida di tutor professionali appositamente assegnati. La rilevanza assegnata alle esperienze di tirocinio, dove lo studente può sperimentare una graduale assunzione di autonomia e responsabilità con la supervisione di esperti, si concretizza nella scelta dei crediti assegnati al tirocinio, che aumentano gradualmente dal 1° al 3° anno.

Sbocchi professionali

Il tecnico sanitario di laboratorio biomedico svolge attività di laboratorio, di analisi e di ricerca relativa alle analisi biomediche e biotecnologiche, in particolare di biochimica, di microbiologia e virologia, di farmaco-tossicologia, di immunologia, di patologia clinica, di ematologia, di citologia e di istopatologia, oltre che su matrici ambientali e alimentari.

Il tecnico sanitario di laboratorio biomedico svolge la sua attività in strutture di laboratorio pubbliche e private in rapporto di dipendenza o libero-professionale.

Classificazione Istat delle professioni

  • Tecnici sanitari di laboratorio biomedico - (3.2.1.3.2)