Università di Catania
Seguici su
Cerca

Pausa estiva 2022

Tutte le nostre sedi saranno chiuse dall'11 al 24 agosto. L'Ufficio di Protocollo generale garantirà l'apertura dalle 8 alle 13.

Scienze e tecnologie alimentari

Anno accademico: 
2022/2023
Tipo di corso: 
laurea triennale
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Agricoltura Alimentazione e Ambiente
Accesso: 
non programmato
Classe: 
L26 - Scienze e tecnologie alimentari
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano
Sede: 
Catania

Il corso di studio in breve

Il corso di studio in Scienze e Tecnologie alimentari si propone di formare figure professionali dotate di una visione completa delle attività e delle problematiche della produzione, della trasformazione industriale nonché della conservazione dei prodotti alimentari.

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire una solida preparazione di base tecnico-scientifica fondata sull'acquisizione di nozioni di fisica, matematica, chimica e biologia, finalizzate alla comprensione delle tecnologie alimentari e alla garanzia della qualità e della sicurezza degli alimenti, nell'ottica di ridurre gli sprechi e l'impatto ambientale.

Il corso di studio si prefigge, inoltre, di fornire le cognizioni fondamentali di economia e gestione delle imprese agroalimentari e dei rispettivi mercati nonché delle normative vigenti.

Gli obiettivi formativi sono pertanto quelli di:

  • possedere una visione completa delle attività e delle problematiche della produzione, trasformazione industriale e conservazione dei prodotti alimentari “dal campo alla tavola”
  • effettuare analisi dei prodotti alimentari, controllo di qualità e quantità delle materie prime, prodotti finiti, additivi, coadiuvanti tecnologici, semilavorati, imballaggi e di quanto altro attiene alla produzione e trasformazione degli alimenti
  • gestire la sicurezza, la qualità e l’igiene degli alimenti
  • analizzare gli aspetti economico-gestionali e di marketing delle imprese agroalimentari
  • conoscere la normativa dei prodotti agroalimentari
  • contribuire alla progettazione di prodotti alimentari innovativi, con specifiche caratteristiche funzionali, nutrizionali e sensoriali
  • sviluppare tecnologie innovative a ridotto impatto ambientale e ridotto consumo energetico per la conservazione, il condizionamento e la distribuzione degli alimenti.

Sbocchi professionali

Il Tecnologo Alimentare può trovare occupazione nella produzione, trasformazione, conservazione, commercializzazione e somministrazione di alimenti e bevande, in aziende che producono ingredienti, additivi alimentari e coadiuvanti tecnologici. Può operare negli enti pubblici e privati che conducono attività di analisi, controllo, certificazione per la tutela e la valorizzazione delle produzioni alimentari.

Classificazione Istat delle professioni

  • Tecnici della produzione alimentare - (3.1.5.4.2)
  • Tecnici dell'organizzazione e della gestione dei fattori produttivi - (3.3.1.5.0)
  • Tecnici della vendita e della distribuzione - (3.3.3.4.0)