Università di Catania
Seguici su
Cerca

Chiusura generale

Tutte le nostre sedi saranno chiuse venerdì 9 dicembre 2022. L'Ufficio di Protocollo generale garantirà l'apertura dalle 8 alle 13.

Ortottica e assistenza oftalmologica

Anno accademico: 
2022/2023
Tipo di corso: 
laurea triennale
Durata: 
3 anni
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche
Accesso: 
programmato nazionale
Classe: 
L/SNT2 - Professioni sanitarie della riabilitazione
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano
Sede: 
Catania

Il corso di studio in breve

Il corso di laurea in Ortottica e assistenza oftalmologica ha come finalità quella di preparare operatori delle professioni sanitarie dell'area della riabilitazione in grado di acquisire le competenze per la prevenzione, la cura, la riabilitazione e le procedure di valutazione funzionale dei disturbi della motilità oculare e della visione, per la rieducazione degli handicap della funzione visiva e per eseguire tecniche di semeiologia strumentale oftalmologica.

I laureati saranno in grado di acquisire competenze integrate nell'ambito della fisiopatologia della visione binoculare e dei quadri clinici ad essa ricollegabili nelle varie fasi del ciclo vitale (età evolutiva, adulta e geriatrica); avranno acquisito le competenze necessarie alla pianificazione e organizzazione dei servizi di abilitazione e riabilitazione della comunicazione umana in ambito ospedaliero, ambulatoriale e nei diversi presidi pubblici e privati del SSN, nonché in ambito scolastico; saranno in grado di svolgere attività didattico-educativa sia nei confronti dell'utenza sia degli altri operatori in ambito sanitario e psico-pedagogico. 

Obiettivi formativi

L’ortottista deve conoscere e applicare i principi diagnostico-riabilitativi in ambito oftalmologico e ortottico e deve collaborare attivamente con equipe intra- ed interprofessionali al fine di gestire e programmare nel miglior modo gli interventi diagnostico-riabilitativi multidisciplinari.

Il percorso formativo prevede l’acquisizione delle conoscenze sui fenomeni fisiologici e fisiopatologici della visione, nonché l’acquisizione di elementi di medicina clinica in età pediatrica e nell’adulto, con particolare rilevanza alla clinica delle malattie oculari. 

Sbocchi professionali

I laureati in "Ortottica ed assistenza oftalmologica" possono svolgere attività libero-professionale in strutture sanitarie private e/o convenzionate con il SSN, oppure in regime di dipendenza in strutture sanitarie pubbliche (ASL, aziende ospedaliere, aziende ospedaliero-universitarie).

Classificazione Istat delle professioni

  • Ortottisti - assistenti di oftalmologia - (3.2.1.2.4)