Università di Catania
Seguici su
Cerca

Pausa estiva 2022

Tutte le nostre sedi saranno chiuse dall'11 al 24 agosto. L'Ufficio di Protocollo generale garantirà l'apertura dalle 8 alle 13.

Ingegneria informatica

Anno accademico: 
2022/2023
Tipo di corso: 
laurea triennale
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica
Accesso: 
non programmato
Classe: 
L8 - Ingegneria dell'informazione
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano
Sede: 
Catania

Il corso di studio in breve

Il piano di studio del corso di laurea in Ingegneria Informatica permette di creare basi solide in uno dei settori più importanti della società moderna, approfondendo le tematiche proprie sia dell'ingegneria sia dell'informatica.

Sono previsti infatti insegnamenti specifici che spaziano dall'hardware al software, dai sistemi di base alle applicazioni oltre ad una serie di attività di approfondimento a cui lo studente può partecipare e che permettono di approfondire argomenti specifici.

Il corso, organizzato in 6 semestri, ha durata triennale e prevede insegnamenti "di base", "caratterizzanti" e "affini". Gli insegnamenti di base vengono impartiti prevalentemente al primo anno di corso e in parte del secondo anno. La formazione degli studenti procede quindi con le discipline caratterizzanti e affini, per concludersi con la prova finale.

Obiettivi formativi

Il corso di laurea forma ingegneri con capacità professionali nelle aree dei sistemi di elaborazione, delle applicazioni software e dei sistemi telematici.

I laureati avranno solide basi metodologiche e saranno in grado di collaborare e coordinarsi in un contesto multidisciplinare e di aggiornarsi autonomamente. Il corso di laurea forma tecnici con un’idonea preparazione di base e padronanza dei metodi e dei contenuti tecnico-scientifici generali dell'Ingegneria.

I laureati avranno competenze nella gestione e progettazione di reti di calcolatori e di sistemi hardware/software, nella realizzazione di applicazioni software anche nei contesti web e mobile. Avranno inoltre conoscenze di architetture dei sistemi di elaborazione e dei sistemi software di base, di programmazione, di basi di dati, di applicazioni e servizi web e di reti di calcolatori.

Il piano di studi è organizzato in 6 semestri (tre anni) che mirano a proporre un percorso di crescita culturale che partendo dalle basi metodologiche, passando da competenze utili alla figura professionale dell'ingegnere dell'informazione, porta alla conoscenza dello stato dell'arte dell'area dell'ingegneria informatica in modo graduale e guidato.

Percorso formativo:

  • il 1° anno ha come obiettivo l'acquisizione delle competenze dell'area matematica, fisica, e informatica. Il percorso prevede anche l'acquisizione di conoscenze di base in ambito economico-aziendale;
  • il 2° anno prevede l'inserimento di insegnamenti specifici nell'area informatica oltre all'acquisizione delle competenze di elettrotecnica e comunicazione e il completamento delle competenze nell'area matematica-fisica;
  • il 3° anno ha come obiettivo lo sviluppo delle competenze nell'area informatica necessarie a completare le conoscenze dell'area dell'ingegneria dell'informazione ed includere la prova finale.

Sbocchi professionali

Gli sbocchi occupazionali riguardano i seguenti ambiti:

  • Sistemista hardware: il laureato si occuperà di valutazione delle alternative nei processi di acquisizione di beni e servizi informatici, progettazione di unità di elaborazione elementari, gestione delle attività di sviluppo di componenti di sistema.
  • Analista e progettista di applicazioni software: il laureato si occuperà di produzione di documentazione di sistema, identificazione dei requisiti, messa in produzione dei sistemi informatici.
  • Sistemista di reti telematiche: l’ingegnere si occuperà di progettare semplici applicazioni di rete allo stato dell’arte e sovrintendere alla realizzazione e manutenzione di sistemi e reti informatiche di media complessità
  • Ingegnere informatico (junior): i laureati della classe sono in possesso di conoscenze idonee a svolgere attività professionali in diversi ambiti non necessariamente connessi alla classe di laurea in considerazione del fatto che oggi una infrastruttura di tipo informatico è necessaria in qualsiasi azienda e/o attività.

Classificazione Istat delle professioni

  • Tecnici programmatori - (3.1.2.1.0)
  • Tecnici esperti in applicazioni - (3.1.2.2.0)
  • Tecnici web - (3.1.2.3.0)
  • Tecnici gestori di basi di dati - (3.1.2.4.0)
  • Tecnici gestori di reti e di sistemi telematici - (3.1.2.5.0)