Università di Catania
Seguici su
Cerca

Chiusura generale

Tutte le nostre sedi saranno chiuse venerdì 9 dicembre 2022. L'Ufficio di Protocollo generale garantirà l'apertura dalle 8 alle 13.

Economia

Anno accademico: 
2022/2023
Tipo di corso: 
laurea triennale
Durata: 
3 anni
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Economia e Impresa
Accesso: 
programmato locale
Classe: 
L-33 Scienze economiche
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano
Sede: 
Catania

Il corso di studio in breve

Il corso di laurea in Economia prepara alla comprensione dei principali temi afferenti all'analisi dei mercati, all'organizzazione delle attività produttive, al funzionamento del mercato del lavoro, nonché al ruolo della politica economica e dell'intervento pubblico finalizzato a migliorare l'efficienza allocativa delle risorse, la redistribuzione delle risorse e la stabilizzazione macroeconomica.

Sviluppa le capacità di applicare le conoscenze acquisite, attraverso il corretto utilizzo di strumenti logico-matematici nell'analisi delle principali variabili economiche (reddito, prezzi, occupazione, investimenti); incoraggia l'autonomia di giudizio, ossia capacità di valutare in modo critico cause ed effetti dei più rilevanti fenomeni economici; valorizza la capacità di comunicare e interagire sia in italiano sia nella lingua straniera inserita nel piano di studi, utilizzando il linguaggio tecnico, economico e giuridico, in modo appropriato e facendo ricorso agli strumenti della moderna comunicazione.

Ciò consente ai laureati in Economia di poter affrontare con buona padronanza le diverse problematiche relative al funzionamento dei moderni sistemi economici e in particolare dei sistemi produttivi in contesti nazionali e internazionali.

Obiettivi formativi

Il corso di laurea in Economia fornisce preparazione in discipline economiche, capacità di utilizzo degli strumenti matematico-statistici e dei principi aziendali, nonché dei principali istituti dell’ordinamento giuridico.

Obiettivo specifico è acquisire anche una buona conoscenza dei metodi di ricerca scientifica e le competenze necessarie per il rilevamento e il trattamento dei dati, utili all’analisi economica nelle sue diverse applicazioni. A questo scopo, gli insegnamenti previsti nel piano degli studi afferiscono a diversi ambiti disciplinari: economico, matematico-statistico, aziendale e giuridico, in grado di fornire molteplici e complementari strumenti di analisi.

Le finalità del corso sono volte non solo all’acquisizione di conoscenze specifiche, ma anche alla capacità di applicare queste conoscenze, con spirito critico e autonomia di giudizio, in molteplici campi di interesse: nell’analisi dei mercati e delle imprese, per gli aspetti sia contabili sia gestionali; nello studio dei comportamenti dei soggetti economici (consumatori e imprese) e dei sistemi economici locali, nazionali e internazionali. La capacità di analisi dei fenomeni economici permette inoltre la valutazione degli opportuni strumenti di intervento per migliorare l’efficienza delle imprese e dello Stato, la redistribuzione delle risorse e la crescita macroeconomica.

Sbocchi professionali

I laureati in Economia potranno trovare occupazione in:

  • imprese private, profit e no-profit, nell’ambito delle attività relative alla gestione amministrativa, agli acquisti delle forniture, alla distribuzione e vendita dei prodotti;
  • aziende di credito e altri intermediari finanziari e assicurativi, nell’ambito della gestione della clientela e nella valuta- zione del rischio e del merito creditizio;
  • pubbliche amministrazioni, nell’ambito delle attività economico-amministrative e della programmazione economica;
  • associazioni di categoria e organizzazioni sindacali, nell’ambito dell’attività di consulenza del lavoro e formazione professionale.

Il profilo del laureato in Economia consente anche l’accesso alle professioni di esperto contabile e di consulente del lavoro; è coerente, previo conseguimento della Laurea magistrale, con la professione di dottore commercialista e con l’insegnamento di materie economiche, giuridiche e matematico-finanziarie nella scuola secondaria.

Classificazione Istat delle professioni

  • Segretari amministrativi e tecnici degli affari generali - (3.3.1.1.1)
  • Contabili - (3.3.1.2.1)
  • Economi e tesorieri - (3.3.1.2.2)
  • Tecnici dell'organizzazione e della gestione dei fattori produttivi - (3.3.1.5.0)
  • Tecnici della gestione finanziaria - (3.3.2.1.0)
  • Tecnici del lavoro bancario - (3.3.2.2.0)