Electrical Engineering

Anno accademico: 
2020/2021
Tipo di corso: 
laurea magistrale
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica
Accesso: 
non programmato
Classe: 
LM28 - Ingegneria elettrica
Lingua in cui si tiene il corso: 
inglese
Sede: 
Catania
Doppio titolo con: 
Žilinská univerzita v Žiline (Slovacchia)

IL CORSO DI STUDIO IN BREVE

Il corso di laurea magistrale in Electrical Engineering / Ingegneria Elettrica ha come obiettivo principale quello di formare figure professionali di alto profilo in grado di affrontare e risolvere con successo le problematiche inerenti la produzione, distribuzione, gestione e utilizzazione efficiente dell'energia elettrica. Particolare attenzione viene dedicata alla diversificazione delle fonti primarie di energia, al problema della conversione e a quello del controllo dei sistemi elettrici.

Il percorso formativo pone un forte rilievo alle discipline caratterizzanti (Elettrotecnica, Impianti Elettrici, Macchine Elettriche, Misure Elettriche) e considera le altre discipline a completamento delle competenze necessarie alla figura dell'Ingegnere Elettrico operante in ambito internazionale.

Lo studente apprende e rafforza le conoscenze riguardanti l'elettrotecnica (campi e circuiti), il funzionamento delle macchine e degli impianti elettrici, i materiali per l'elettrotecnica, la pianificazione e l'esercizio dei sistemi elettrici per l'energia, la strumentazione elettronica e di laboratorio, l'elettronica di potenza, l'automazione industriale. In molti insegnamenti del corso, una parte significativa è dedicata alle esperienze pratiche e di laboratorio (soprattutto nei corsi ad elevato contenuto progettuale), in modo da permettere allo studente di consolidare le conoscenze teoriche acquisite con prove ed esperimenti.

OBIETTIVI FORMATIVI

I luareati magistrali in Electrical Engineering sono in grado di:

  • formulare modelli matematici di componenti e/o di processi per la produzione, il trasferimento e l'utilizzazione dell'energia elettrica;
  • analizzare problemi complessi nell'ambito dell'ingegneria dei sistemi elettrici e formulare soluzioni innovative;
  • redigere progetti di impianti elettrici sia in ambito industriale che civile avvalendosi anche delle metodologie dell'automazione;
  • progettare ed utilizzare macchine ed azionamenti elettrici;
  • progettare e supervisionare la realizzazione di sistemi per la produzione di energia elettrica sia da fonti convenzionali che alternative;
  • lavorare in equipe al fine di progettare sistemi che richiedono un approccio multidisciplinare.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Classificazione Istat delle professioni

  • Ingegneri elettrotecnici e dell'automazione industriale - (2.2.1.3.0)