Women in STEM: bando della Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria

La Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria, impegnata da anni a diffondere e consolidare la cultura della Ricerca scientifica e tecnologica nelle imprese e nel Paese, in collaborazione con la Fondazione Bracco, ha lanciato la cali nazionale "Women in Stem" per promuovere la presenza femminile negli studi sulle materie STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics).

II progetto "Women in Stem prevede anche un percorso di mentoring attraverso il coinvolgimento di scienziate, ingegneri, imprenditrici che condividono con le studentesse la propria esperienza professionale e di vita. Queste raccontano le proprie esperienze per diventare fonte d'ispirazione per gli altri e ispirare i giovani a tirare fuori il proprio potenziale e dare il meglio di sé.

Accanto alle mentorship, il progetto offre alle imprese la possibilità di "adottare" una o più studentesse con una borsa di studio per permettere loro di proseguire con il percorso di studi.

Destinatari

La Fondazione Mai assegnerà 10 borse di studio del valore di 3mila euro ciascuna alle studentesse più meritevoli iscritte al primo anno del Corso di Laurea Magistrale nelle discipline Stem per l'Anno Accademico 2021/2022, con priorità ai corsi di laurea con minore presenza femminile e per le studentesse che hanno difficoltà nel proseguire gli studi per gli anni successivi necessari al conseguimento della laurea.

Possono partecipare al bando le studentesse in possesso dei seguenti requisiti:

  1. essere iscritte e immatricolate per l’intero Anno Accademico 2021/2022 (on line e/o in presenza) al Primo Anno di corsi di laurea magistrale in Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica.
  2. aver conseguito la Laurea Triennale entro il 31 Dicembre 2021, avendo ottenuto una votazione non inferiore a 106/110 e con una media ponderata di voti degli esami sostenuti non inferiore a 27/30. La media ponderata è determinata moltiplicando il numero di crediti conseguiti in ciascun esame per il voto ottenuto (per gli esami superati ai quali non è attribuito un voto si considera il voto medio degli esami superati per i quali invece è stato attribuito un voto); la somma dei prodotti ottenuta è divisa per la somma complessiva dei crediti conseguiti.

Sono escluse le studentesse iscritte a corsi a tempo parziale e studentesse che, dopo aver rinunciato agli studi, si iscrivono nuovamente al primo anno accademico. Viene considerata la prima iscrizione in assoluto, con esclusione delle studentesse iscritte per l’acquisizione del secondo titolo.

Domande

La domanda di ammissione al concorso dovrà essere presentata online entro il 7 gennaio 2022.

Alla domanda dovranno essere allegati:

a) Curriculum Vitae o eventuale video presentazione;
b) Certificazione o autocertificazione, da cui risulti il conseguimento del titolo di Laurea di I livello con relativa votazione, l’elenco degli esami sostenuti con relativa votazione e la media ponderata dei voti, calcolata con le modalità di cui al punto 2 dell’art.3;
c) Attestazione ISEE Universitario/ISEE Parificato rilasciato nell’anno 2021.
d) Una lettera motivazionale per la scelta del percorso di laurea Stem.
e) Eventuale descrizione di uno stage extracurriculare presso una azienda o un ente 

Info

Per quesiti o informazioni, scrivere a Serena Tehini: fondazione.mai@confindustria.it

Ultima modifica: 
01/12/2021 - 12:33