Ricerca / Training formativo del progetto “Replica"

Lunedì 25 novembre alle 10, alla Torre Biologica, il rettore Francesco Priolo accoglierà i delegati di atenei provenienti da Grecia, Serbia, Russia, Oman, Indonesia e Stati Uniti, partner internazionali del progetto "Replication Studies", il secondo dei nove progetti avviati a giugno al Coehar (Centro di ricerca per la Riduzione del Danno da Fumo) dell’Università di Catania, diretto dal prof. Riccardo Polosa.

A coordinare le attività di questo nuovo progetto, che coinvolge più di 20 ricercatori dell’ateneo e 30 esperti internazionali, sarà Giovanni Li Volti, professore ordinario di Biochimica e delegato del rettore alla Ricerca per il settore biomedico.

Il progetto “Replication Studies” (che presto cambierà veste con un nuovo nome e un nuovo logo) si prefigge di ripetere dieci studi scientifici internazionali per analizzare i livelli di tossicità del fumo di sigaretta convenzionale e paragonarli a quelli derivanti dall’utilizzo di sigaretta elettronica e prodotti senza combustione. Per la prima volta la ripetizione avverrà analizzando solo cellule umane.

Ultima modifica: 
22/11/2019 - 13:25