Scienze e tecnologie alimentari

Anno accademico: 
2021/2022
Tipo di corso: 
laurea
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Agricoltura Alimentazione e Ambiente
Accesso: 
non programmato
Classe: 
L-26 Scienze e tecnologie alimentari
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano
Sede: 
Catania

IL CORSO DI STUDIO IN BREVE

Il corso di studio in Scienze e Tecnologie alimentari si propone di formare capacità professionali dotate di una visione completa delle attività e delle problematiche della produzione, della trasformazione industriale nonché della conservazione dei prodotti alimentari. Il corso si propone di fornire una solida preparazione di base tecnico-scientifica fondata sull'acquisizione di nozioni di fisica, matematica, chimica e biologia finalizzate alla comprensione delle tecnologie alimentari e alla garanzia della qualità e della sicurezza degli alimenti, nell'ottica di ridurre gli sprechi e l'impatto ambientale. Il corso di studio si prefigge, inoltre, di fornire le cognizioni fondamentali di economia e gestione delle imprese agroalimentari e dei rispettivi mercati nonché delle normative vigenti.

Il corso è articolato in tre anni e prevede, compresi gli insegnamenti a scelta dello studente, 20 esami, relativi ad insegnamenti di base, caratterizzanti e integrativi. Ogni insegnamento comprende lezioni e attività didattiche integrative (esercitazioni, seminari, visite tecniche). Le attività formative sono organizzate in semestri.

Le discipline caratterizzanti, che riguardano le discipline della tecnologia alimentare, della sicurezza e della valutazione degli alimenti e le discipline economiche e giuridiche sono distribuite nell'arco dei tre anni. Nell'anno conclusivo del corso sono previste le attività specifiche di ogni curriculum che, insieme al tirocinio formativo e alla preparazione dell'elaborato finale, assicurano un'adeguata preparazione sia per l'inserimento nel mondo del lavoro sia per il proseguimento degli studi. 

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il laureato in Scienze e tecnologie alimentari svolge attività professionale, principalmente di gestione e di controllo nelle industrie alimentari, in tutte le aziende che operano per la produzione, trasformazione, conservazione e distribuzione dei prodotti alimentari e negli enti pubblici e privati che conducono attività di analisi, controllo, certificazione e indagini per la tutela e la valorizzazione delle produzioni alimentari. Il laureato esprime la sua professionalità anche in aziende collegate alla produzione di alimenti, che forniscono materiali, impianti, coadiuvanti e ingredienti.

Classificazione Istat delle professioni

  • Tecnici della produzione alimentare - (3.1.5.4.2)
  • Tecnici dell'organizzazione e della gestione dei fattori produttivi - (3.3.1.5.0)
  • Tecnici della vendita e della distribuzione - (3.3.3.4.0)