Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus / Assegnazione di contributi a studenti in condizioni svantaggiate

Pubblicato il bando di concorso per l'assegnazione da parte della Fondazione Intesa Sanpaolo onlus di contributi a favore di studenti universitari iscritti per l'a.a. 2018/19 ai corsi di studio dell'Università di Catania e che si trovino in condizioni di svantaggio fisico, psichico, sociale, familiare o in difficoltà economica.

I contributi, ciascuno di importo compreso tra 1.500 e 3.000 euro, saranno attribuiti (una sola volta nel corso di studio), sino ad esaurimento dello stanziamento complessivo di 90 mila euro.

Requisiti

I contributi possono essere concessi a studenti che si siano venuti a trovare in gravi situazioni economiche per un notevole aumento delle spese sostenute o per una notevole diminuzione del reddito a disposizione; malattie gravi e invalidità che abbiano colpito lo studente o uno o più familiari; incidenti, interventi chirurgici, cure riabilitative costose, necessità di assistenza continua, anche per un membro del nucleo familiare; studenti stranieri con lo status di rifugiati o altre situazioni di svantaggio aventi particolare rilievo.

Destinatari

Possono presentare domanda di partecipazione al concorso tutti gli studenti regolarmente iscritti nell'anno accademico 2018/19 all'Università di Catania, in regola con il pagamento delle tasse universitarie relative ai precedenti anni accademici, che non abbiano ricevuto in precedenza sanzioni a seguito di presentazione di dichiarazioni mendaci finalizzate al conseguimento di benefici per il diritto allo studio e in possesso di particolari requisiti di anzianità, reddito (ISEE 2018 non superiore a 20.000 euro), merito, età.

Domande di partecipazione

Le domande di partecipazione al concorso devono essere presentate entro il 29 marzo 2019 (ore 12) all'Ufficio Diritto allo Studio d'Ateneo compilando il modulo allegato al bando.

Per informazioni gli studenti possono rivolgersi all'Ufficio Diritto allo Studio scrivendo all'indirizzo email uds@unict.it, tel. 095/7307217 (referente:Giuseppe Tiralosi).

Ultima modifica: 
08/02/2019 - 13:56