Croce Rossa Italiana, bando per Servizio civile universale

un ragazzo e una ragazza con t-shirt rossaLa Croce Rossa Italiana - CRI ha pubblicato un bando per la selezione di 56.205 operatori volontari da impiegare in progetti relativi a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia, all’estero e in programmi di intervento specifici per la sperimentazione del “Servizio civile digitale”.

I progetti, presentati da Enti pubblici e da Enti privati no profit, consistono in attività inerenti i settori: assistenza; protezione civile; patrimonio ambientale e riqualificazione urbana; patrimonio storico, artistico e culturale; educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale; agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità, promozione della pace tra i popoli, della non violenza e della difesa non armata, promozione e tutela dei diritti umani, cooperazione allo sviluppo, promozione della cultura italiana all’estero e sostegno alle comunità di italiani all’estero.

Possono presentare domanda i giovani che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto i 18 e non superato i 28 anni di età.

Ciascun candidato può presentare una sola domanda di partecipazione al bando e per un solo progetto tra quelli elencati, suddivisi per regione. L'importo dell'assegno mensile per lo svolgimento del servizio è di € 444,30.

Le candidature vanno presentate esclusivamente online, tramite la piattaforma DOL, a cui è possibile accedere con SPID o generando delle credenziali, entro e non oltre le ore 14 del 26 gennaio 2022.

Ultima modifica: 
13/01/2022 - 13:31