Ingegneria gestionale

Anno accademico: 
2019/2020
Tipo di corso: 
laurea magistrale
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Ingegneria civile e architettura
Accesso: 
non programmato
Classe: 
LM31 - Ingegneria gestionale
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano
Sede: 
Catania

IL CORSO DI STUDIO IN BREVE

Il corso di studio prevede un percorso formativo nelle aree disciplinari di approfondimento corrispondenti alle principali figure professionali tradizionalmente coperte dagli ingegneri gestionali:

  • area della pianificazione e controllo
  • area dello sviluppo di nuovi prodotti e processi
  • area marketing, vendite e commerciale
  • area della logistica e produzione.

Il percorso formativo si sviluppa fornendo agli allievi competenze specifiche su:

  • gestione ed organizzazione delle aziende di produzione di beni e servizi;
  • principali processi produttivi, gestionali ed economici delle aziende;
  • competenze relazionali atte ad integrarsi in gruppi di lavoro multidisciplinari.

Durante il percorso formativo vi è la possibilità di trascorrere un periodo di studio e stage in università estere. Il percorso si conclude con una tesi che potrà riguardare attività progettuali o attività originali di ricerca applicata.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso di laurea magistrale in Ingegneria gestionale ha la finalità di fornire competenze approfondite sulle tecniche e gli strumenti per lo svolgimento di compiti di progettazione, gestione e controllo dei sistemi produttivi e dei processi.

L'obiettivo formativo del corso è la formazione di un ingegnere che abbia:

  • capacità avanzate nella gestione ed organizzazione delle aziende di produzione di beni e servizi
  • competenza per gestire l'innovazione tecnologica, informativa e gestionale laddove essa gioca un ruolo trainante
  • conoscenze avanzate in campo metodologico - quantitativo dei principali processi produttivi, gestionali ed economici delle aziende
  • capacità di interagire ed integrare i diversi apporti di natura specialistica necessari alla soluzione dei problemi aziendali
  • capacità di progettare e gestire esperimenti di elevata complessità
  • caratteristiche relazionali atte ad integrarsi in gruppi di lavoro multidisciplinari e ad assumerne la responsabilità

In relazione a queste finalità, il percorso formativo si sviluppa fornendo agli allievi competenze specifiche su:

  • l'acquisizione delle conoscenze teoriche e pratiche riguardanti la gestione degli impianti e dei sistemi aziendali (incluse Sicurezza e Qualità)
  • la gestione della logistica e della pianificazione della produzione
  • il ciclo di vita dei prodotti
  • l'ottimizzazione dei processi tecnologici
  • il controllo e l'automazione dei sistemi produttivi
  • i supporti informativi ed informatici per la gestione dei sistemi produttivi e delle aziende di servizi
  • la definizione della strategia anche in funzione delle azioni di marketing e dell'implementazione di innovazioni riguardanti processi, prodotti ed organizzazione
  • la gestione economico-finanziaria
  • la gestione dei sistemi energetici

SBOCCHI PROFESSIONALI

Classificazione Istat delle professioni

  • Ingegneri industriali e gestionali - (2.2.1.7.0)