Contributi straordinari

Contributi straordinari per studenti in stato di bisogno

L'Università di Catania istituisce annualmente un fondo destinato al sostegno di studenti in condizioni di dichiarato stato di bisogno economico, per il rimborso delle tasse e dei contributi dovuti per l'immatricolazione o per l'iscrizione. Il fondo è riservato agli studenti regolarmente iscritti che si trovano in situazioni di disagio economico, dovuto all'improvviso verificarsi di eventi tali da apportare una sostanziale modifica alla situazione economica familiare e compromettere il proseguimento degli studi.

I criteri di valutazione stabiliti dalla commissione di valutazione delle richieste di concessione del contributo sono:

  • Indicatore della Condizione Economica (ICE) dichiarata nell’anno accademico di riferimento non superiore a 23 mila euro (*);
  • non essere trascorsi più di 24 mesi dal verificarsi dell’evento causa del disagio;
  • aver superato almeno un esame nell’ultimo anno accademico;
  • non essere stati iscritti per più di due volte come studenti ripetenti o fuori corso;
  • non aver già usufruito della stessa tipologia di contributo per lo stesso motivo;
  • non essere beneficiari delle borse di studio concesse dall’Ersu;
  • non essere idonei e non assegnatari delle borse di studio concesse dall’Ersu;
  • non essere beneficiari delle borse di studio per l'incentivazione e la razionalizzazione della frequenza universitaria per lo stesso anno accademico.

(*) questa limitazione non viene presa in considerazione solo nel caso di perdita, nello stesso anno di presentazione della domanda, di uno dei genitori facente parte del nucleo familiare convenzionale dello studente, determinante ai fini del reddito, e a condizione che l’indicatore della condizione economica familiare non superi il reddito di 51 mila euro, tetto massimo stabilito nella Guida dello studente – tasse e contributi per l’a.a. 2016/17 (pdf).

Per verificare se si è assegnatari, basta accedere alla procedura di visualizzazione dei mandati di pagamento online attraverso la quale è possibile visionare l’importo e gli estremi del pagamento.

Nel caso in cui dovessero rimanere somme non assegnate, l’Ufficio diritto allo studio procede alla riapertura dei termini per la presentazione delle domande sino al completo esaurimento del fondo.

La commissione esaminatrice si riunisce dopo ogni scadenza, verifica le effettive condizioni di disagio e determina l’importo da erogare a ciascuno studente per il rimborso delle tasse e, nel caso ne ravvisi la necessità, può proporre l'assegnazione di un ulteriore contributo.

  • Per l'a.a. 2016/17 le domande, redatte su apposito modulo, vanno presentate all’Ufficio diritto allo studio entro le ore 12:30 del 13 gennaio 2017 - Riapertura dei termini: nuova scadenza: 28 aprile 2017, ore 12:30

Sussidi straordinari (Ersu)

Anche l'Ente regionale per il diritto allo studio universitario (Ersu) di Catania eroga agli studenti sussidi straordinari in denaro finalizzati ad affrontare eventi gravi personali o riguardanti il nucleo familiare. Il contributo è concesso agli studenti in possesso di specifici requisiti generali, economici e di merito.

Ultima modifica: 
06/04/2017 - 15:05