La rete Hera finanzia progetti di ricerca nel settore delle scienze umane

Nell’ambito del programma congiunto “Eranet - Co- Found”, la rete “Hera” (composta da 24 agenzie nazionali) ha pubblicato, per il 2017, la callHeraJoint Research Spazio Pubblico, Cultura e Integrazione" per finanziare progetti di ricerca collaborativa nel settore delle scienze umane.

In particolare, i suddetti progetti dovranno esplorare le dinamiche attraverso le quali gli spazi pubblici si formano, come vengono modellati attraverso le attività culturali e come possono essere concepite diverse forme d'integrazione in relazione a tali spazi.

Il partenariato deve essere costituito da un minimo di quattro “Principal Investigators (PI)” provenienti da quattro differenti paesi, tra i seguenti: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Polonia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera, e Regno Unito.  Ciascuna proposta può ricevere un finanziamento massimo di un milione di euro per la durata di 24 o 36 mesi.

Le modalità di partecipazione al bando prevedono una procedura a due step di presentazione: una prima fase di sottomissione della pre-proposta (“pre-proposals”) con scadenza 24 ottobre 2017 e una seconda fase di sottomissione della proposta completa (“full-proposals), a cui si accede solo dopo aver superato la prima fase, con scadenza maggio 2018

E’ possibile ottenere consulenza per la predisposizione delle proposte contattando la dott.ssa Valentina Lazzara dell’Area della Ricerca d'Ateneo (tel: 095/4787409).

Ultima modifica: 
15/09/2017 - 08:23