FameLab 2018 torna a Catania

Anche quest'anno FameLab Italia fa tappa a Catania! La città del vulcano più alto d'Europa torna infatti ad ospitare le selezioni della competizione tra giovani scienziati, ricercatori e studenti universitari con il talento della comunicazione.

FameLab selezioni nazionali

Dopo il successo dello scorso anno - che ha portato in finale due scienziati etnei, Riccardo Giovanni Urso e Luca Vanella - Catania è stata confermata anche per il 2018 tra le nove sedi italiane delle selezioni locali in cui giovani ricercatori si sfideranno per comunicare al pubblico, in tre minuti, un argomento scientifico che li appassiona.

FameLab

L'evento - ideato da Cheltenham Festivals e promosso a livello mondiale dal British Council in 28 differenti Paesi - è organizzato in Italia da Psiquadro in collaborazione con il British Council Italia. La competizione FameLab Italia prevede lo svolgimento di selezioni locali in nove città dalle quali verranno selezionati i finalisti che parteciperanno alla FameLab Masterclass (Perugia), un workshop di formazione in comunicazione della scienza. I finalisti si affronteranno nella finale nazionale del concorso in programma a Roma ad aprile, mentre la finale internazionale di FameLab International, nella quale l'unico vincitore italiano si confronterà con 30 concorrenti di altrettanti Paesi del mondo, si svolgerà a Cheltenham in Gran Bretagna, durante il Cheltenham Science Festival (giugno 2018).

FameLab @Catania

Le selezioni FameLab di Catania si terranno a febbraio e sono organizzate dall'Università di Catania, in collaborazione con otto enti e associazioni locali: INAF – Osservatorio AstrofisicoINFN – Sezione di CataniaINFN – Laboratori Nazionali del SudCNR (IMM)Piano Lauree Scientifiche (Catania)Centro CSFNSMScuola Superiore di Catania e EPS – Young Minds Catania. Le selezioni di Catania prevedono due semifinali e una finale, e saranno precedute da una giornata informativa. Quest'anno FameLab Catania potrà contare inoltre sulla partecipazione di alcuni ospiti speciali che valorizzeranno l'iniziativa grazie al loro contributo scientifico e che poi presiederanno la giuria.

Le tappe
Premi
  • 1° classificato selezione locale > 600 euro (contributo spese): Carlo Castruccio Castracani Nunzio Tuccitto (ex aequo) + Ivana Di Bari (accede alla finale a seguito di ripescaggio nazionale)
  • 2° classificato selezione locale > 400 euro (contributo spese)
  • Premio speciale per il più votato dal pubblico > 300 euro: Giulio Pistorio
Giurie locali

Le giurie FameLab si compongono di esperti in scienze di base, scienze applicate e comunicazione:

Prima semifinale (19 febbraio 2018)

  • Barbara Mazzolai (IIT)
  • Grazia Umana (INAF OACT)
  • Alessia Tricomi (CSFNSM)
  • Gianluca Reale (giornalista, La Sicilia)

Seconda semifinale (20 febbraio 2018)

  • Luigi Cattivelli (CREA)
  • Giacomo Cuttone (INFN LNS)
  • Alessandra Gentile (Unict)
  • Irene Alì (Unict)

Finale (23 febbraio 2018)

  • Eugenio Coccia (GSSI)
  • Salvatore Sortino (Unict)
  • Bartolomeo Buscema (Unione giornalisti scientifici italiani)
  • Rosa Maria Di Natale (giornalista, EmPress Media e News)
Finalisti

I dieci concorrenti che accedono alla finale locale:

  • Carlo Castruccio Castracani, dottorando in Biochimica (in finale nazionale)
  • Ivana Di Bari, dottoranda in Scienze chimiche
  • Aurore Fraix, ricercatrice di Chimica
  • Enrico La Spina, studente di Biologia molecolare
  • Giulio Pistorio, studente del liceo scientifico Boggio Lera
  • Giuseppe Russo, studente di Fisica
  • Debora Santonocito, dottoranda in Scienze chimiche
  • Claudia Stracquadanio, dottoranda in Scienze agrarie
  • Nunzio Tuccitto, ricercatore di Chimica fisica (in finale nazionale)
  • Veronica Zingales, laureata in Biologia sanitaria

La FameLab Masterclass

I primi due classificati delle selezioni locali avranno l’opportunità di partecipare gratuitamente alla FameLab Masterclass che si svolgerà a Perugia. Si tratta di un appuntamento durante il quale professionisti della comunicazione scientifica aiuteranno i partecipanti a sviluppare ulteriormente le capacità comunicative, in modo da preparare al meglio la presentazione per la finale nazionale.

I concorrenti che accedono alla masterclass e alla finale nazionale:


Chi può partecipare

FameLab è una competizione aperta a chi si occupa di scienza e ama parlare in pubblico: giovani ricercatori, studenti universitari, scienziati, chiunque voglia raccontare con rapidità, leggerezza ed efficacia un po' della scienza con la quale ha a che fare ogni giorno.

Coloro che intendano candidarsi alla competizione devono:

  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver compiuto il 41° alla data del 1° aprile 2018;
  • essere ricercatori, dottorandi, studenti di una scuola di specializzazione, studenti universitari in ambito scientifico, medico o ingegneristico o persone che lavorano in ambito scientifico, o nei settori ingegneria o medicina in aziende e istituzioni pubbliche o private;
  • non aver raggiunto la fase finale, Masterclass o finale nazionale, in precedenti edizioni di FameLab.

Non rientrano nella competizione coloro che svolgono attività di comunicazione o comunicazione della scienza come professionisti.

Saranno accolte, invece, le candidature di:

  • Docenti universitari in materie scientifiche, matematiche o ingegneristiche (compresi i docenti specialisti in materie scientifiche in possesso di laurea in ambito scientifico)
  • Ricercatori che utilizzano ricerche preesistenti o operanti nell’ambito dei meta-studies
  • Persone che lavorano nell’ambito delle scienze, tecnologie, matematica applicate (per esempio addetti ai brevetti, statistici, tecnici informatici, consulenti per l’industria)
  • Studenti universitari che studiano materie in ambito scientifico, matematico o ingegneristico (che abbiano compiuto il 18° anno di età)
  • Persone che operano nel settore scientifico, matematico o ingegneristico nelle forze armate o corpi governativi
  • Persone che svolgono professioni nel settore scientifico, matematico o ingegneristico in aziende private o pubbliche

Come iscriversi

Per partecipare a FameLab basta:

Per qualsiasi informazione relativa alle selezioni si può scrivere a: catania@famelab-italy.it.

Ultima modifica: 
27/04/2018 - 09:02

LEGGI ANCHE

Venerdì 19 gennaio, alla Scuola Superiore di Catania, giornata informativa sulla gara di divulgazione scientifica e su come prepararsi alla selezione locale

Le due semifinali (19 e 20 febbraio) selezioneranno i concorrenti che si sfideranno nella finale del 23 febbraio al Dfa. Tra gli ospiti di questa edizione, Barbara Mazzolai (Iit), Luigi Cattivelli (Crea) ed Eugenio Coccia (Gssi)

In corsa anche Carlo Castruccio Castracani, Ivana Di Bari e Nunzio Tuccitto dell'Università di Catania. In palio la finalissima a Cheltenham in Gran Bretagna