Accordi quadro e convenzioni

I principali strumenti per l'attuazione della cooperazione con Università e Istituzioni straniere, nell'ambito della didattica e della ricerca, sono gli accordi quadro e le convenzioni.

Accordi quadro

Hanno lo scopo di instaurare e intensificare i rapporti di collaborazione con Enti di ricerca e Università di tutto il mondo, con l'obiettivo di sviluppare attività congiunte di ricerca e di didattica.
Nell'ambito della politica d'internazionalizzazione di Ateneo, l'Università degli Studi di Catania si occupa di stipulare accordi quadro di base il cui scopo è di stabilire dei contatti di collaborazione scientifica, generalmente volti a incrementare scambi culturali e accademici nell'area dell'educazione e della ricerca, nonché mobilità di studenti, ricercatori e docenti. Tali accordi non prevedono copertura finanziaria.

Convenzioni

Le convenzioni, a differenza degli accordi quadro, regolano i rapporti tra uno o più dipartimenti dell'Ateneo di Catania e le corrispettive facoltà/dipartimenti dell'Università straniera interessata.
Esse hanno un oggetto ben delimitato e specifico quale, in via puramente esemplificativa, programmi di mobilità, creazione di corsi di studio congiunto, attività di ricerca specifici, organizzazione di summer school internazionali e così via. In quanto non suscettibili di predisposizione secondo modelli unitari, vengono create e calibrate di volta in volta a secondo delle esigenze del dipartimento proponente.

Ultima modifica: 
31/10/2017 - 10:34