Perfezionamento in "Tracciabilità e consapevolezza alimentare nel settore ittico"

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al corso di perfezionamento in "Tracciabilità e consapevolezza alimentare nel settore ittico", bandito per l'anno accademico 2016/17 dall'Università di Catania.

Il corso - indirizzato a laureati in possesso di titolo magistrale - è finalizzato alla formazione di esperti di sicurezza alimentare (food safety) nel settore ittico, con competenze scientifiche multi-disciplinari, che includano anche aspetti riguardanti la salvaguardia della salute dei consumatori. Pensato per creare figure professionali qualificate su una tematica fondamentale sia per la competitività delle imprese sia per la salute dei consumatori, il corso forma esperti in grado di operare nelle imprese del settore ittico, nelle istituzioni e negli enti di ricerca.

La durata complessiva prevista è di 4 mesi, il numero degli studenti ammessi è fissato in un massimo di 30 (minimo 12). Le domande vanno presentate esclusivamente online collegandosi al Portale Studenti entro il 2 maggio 2017.

Ultima modifica: 
27/03/2017 - 09:44

LEGGI ANCHE

Riaperti i termini di iscrizione al corso per esperti in valutazione e progettazione di attività didattiche (scienze pedagogiche). Candidature fino al 5 settembre

Il termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 40 laureati in discipline giuridiche e sociologiche, scade il 1° giugno

Il termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 30 laureati scade il 21 giugno

Il termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 30 laureati scade il 21 luglio

Il termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 30 laureati, scade il 21 giugno

Il termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 30 laureati, scade il 1° giugno

Il termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 30 laureati scade il 12 ottobre

Il nuovo termine per presentare le domande di partecipazione al corso, aperto a 30 laureati, scade il 5 settembre