Newsletter n.42/2016


La ricerca dell’Università di Catania tra nuove prospettive e collaborazioni
L’Ateneo si conferma tra le top 400 Università del mondo, tra le prime 15-20 del Paese, tra le prime 2-3 Università del Mezzogiorno, con una chiara posizione di leadership in Sicilia. A fianco dei ricercatori sarà attivo un gruppo di supporto formato da specialisti di progettazione europea e nazionale.



L'Università e la Giornata contro la violenza sulle donne
L'Ateneo di Catania aderisce alla “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne” del 25 novembre con due importanti iniziative. Venerdì 25 novembre, alle 9, nell'aula magna della Facoltà di Medicina e Chirurgia (via Santa Sofia 78, edificio 13), si terrà la tavola rotonda dal titolo "La violenza sulle donne, quali risposte?" organizzata dall'Azienda ospedaliero-universitaria "Policlinico-Vittorio Emanuele" di Catania. Un tema attuale che sarà analizzato dagli esperti del settore da diversi punti di vista: dalla giustizia alla sanità, dal medico al normativo fino alla comunicazione. Da lunedì 28 a mercoledì 30 novembre, nella hall della Torre Biologica (via Santa Sofia 95/97, Catania), sarà allestito il percorso “Anche la cancellazione è violenza”, ideato dal gruppo femminista RiVoltaPagina e promosso dal Comitato Unico di Garanzia dell'Ateneo. Il percorso si snoda lungo i poster che ritraggono alcune tra le moltissime donne che con le loro invenzioni hanno cambiato profondamente la nostra vita quotidiana, ma di cui si sa pochissimo. Ogni giorno, dalle 11 alle 12, sarà possibile inoltre partecipare a una lezione itinerante lungo il percorso di immagini curato da Emma Baeri e Daniela Catalano. 

«La Torre Biologica è il simbolo della città che guarda al futuro»
Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha inaugurato la struttura d'Ateneo che ospita i laboratori per la Ricerca e Innovazione in Bio e Nanotecnologie, aule e spazi dedicati alla didattica. Guarda la gallery.

Ritorna il TEDxSSC
Sabato 17 dicembre, a partire dalle 9, si svolge alla Scuola Superiore di Catania la terza edizione dell'evento organizzato da allievi ed ex alunni Ssc sul modello della conferenza californiana Ted. Speaker provenienti da tutto il mondo e di differenti background culturali si alterneranno sul palco per affrontare il tema di quest'anno: le "onde" rivoluzionarie che stanno riscrivendo il nostro presente e che continueranno a scrivere il futuro. I biglietti per assistere all'evento possono essere acquistati sulla pagina dedicata. Prezzo ridotto per gli studenti universitari.
 

Due incontri con lo storico inglese Peter Burke
Mercoledì 23 novembre, alle 16.30, nel Coro di notte del Monastero dei Benedettini, lo storico inglese Peter Burke (docente emerito dell’Emmanuel College Cambridge) terrà il seminario dal titolo "I fuoriusciti della conoscenza (1500-2000)". Il giorno successivo, giovedì 24 novembre alle 16.30, il prof. Burke terrà un incontro su “Confessioni di uno storico della cultura” nell’aula magna della Scuola Superiore di Catania (Villa San Saverio, via Valdisavoia 9).
 
Mercoledì 23 novembre, alle 10, nell’aula magna del Palazzo centrale dell’Università, la dott.ssa Federica di Martino, advisor della Commissione Fulbright, illustrerà i contenuti del programma, il funzionamento del sistema universitario statunitense e le borse di studio offerte per l' anno accademico 2017-2018.
 
Martedì 29 novembre, alle 17, nell'aula magna della Scuola (Villa San Saverio, via Valdisavoia, 9), si terrà l'incontro dal titolo "Gianni Amelio in Politeama - Il romanzo, il cinema, l'Autore" nell'ambito del ciclo di appuntamenti "Il Cinema a Scuola".
 
Lo scrittore cileno ospite d'onore della serata conclusiva della rassegna turistica e letteraria "Paesaggi di mare". Nel video di Zammù Tv la conversazione avuta al Teatro Sangiorgi con il giornalista Alberto Bilà.
 
All'incontro, che si è svolto ieri a Palazzo Steri, è intervenuto anche il rettore Pignataro.

bandi e borse di altre istituzioni
 
Social Impact Finance – una rete per la ricerca
Il Miur ha pubblicato il bando “Social Impact Finance – una rete per la ricerca” con il quale intende finanziare due progetti di studio e ricerca volti sia allo sviluppo di modelli di innovazione finanziaria in risposta ai bisogni sociali, sia a raccogliere conoscenze empiriche e dati necessari alla sperimentazione di modelli finanziari innovativi sul tema della Finanza a Impatto Sociale. Il bando, la cui dotazione finanziaria complessiva ammonta ad 1 milione di euro, si rivolge a università statali ed enti pubblici di ricerca vigilati dal Miur, organizzati in partenariati composti da un minimo di 3 a un massimo di 5 soggetti. Il costo ammissibile dei progetti, la cui durata massima non deve superare i tre anni, è compreso tra 350 mila e 495 mila euro. La scadenza per la presentazione delle proposte, tramite lo sportello telematico Sirio, è stata fissata dal bando alle 12 del 2 dicembre 2016.

Presidio ospedaliero di Pantelleria, avviso di incarico di lavoro autonomo per medici specializzati in Medicina Generale
Domande entro il 23 novembre 2016.

Premio Zwick Roell per la migliore tesi sulle macchine di prova materiali

Domande entro il 30 novembre 2016.

Programma di mobilità "Pietro Della Valle" in Iran
Il Miur finanzia progetti annuali in Scienze umane e sociali, Museografia, Patrimonio artistico e culturale, Scienze naturali, Scienze mediche e della Vita, Ingegneria e Tecnologie dell'Informazione. Domande entro il 16 dicembre 2016.

 

Domande entro il 30 aprile 2017.
 
Domande entro il 30 aprile 2017.

MIMUN 2017
Aperte le iscrizioni al Model United Nation della Federazione Russa.