Newsletter n.38/2016


Incipit /Imparare meglio, è l’ora dei bilanci
A conclusione della seconda edizione del ciclo di lezioni introduttive e di orientamento rivolte alle matricole dei corsi di studio dell’Università di Catania, il dato che emerge subito è quello legato alle presenze. Con circa 3000 studenti complessivamente presenti nei dipartimenti dove si sono svolti i dieci incontri di questa edizione, promossa dal Centro orientamento e formazione dell’Ateneo, è stata superata di oltre il 50% la frequenza registrata nell’edizione dello scorso anno.
Per tutto il mese di ottobre gli studenti del primo anno dell’Ateneo hanno assistito alle lezioni pensate per offrire loro un orientamento generale e utile all'uso della mente nello studio di saperi di crescente complessità, partendo dal presupposto che proprio questa può rivelarsi come la bussola più preziosa, per una matricola che affronta per la prima volta nuovi impegni e nuove discipline. A questo fine, i seminari sono stati programmati in modo mirato per le diverse aree e le singole specificità didattiche dei corsi di studio dell'Ateneo.
Nel corso delle lezioni (tenute dai professori Sergio Fichera, Marco Mazzone, Santo Di Nuovo, Orazio Prezzavento, Francesco Castelli, Alessandra Russo, Giuseppe Barone, Fulvio Attinà e Giuseppe Vecchio), i nuovi iscritti sono stati invitati a riflettere su temi quali la responsabilità e la motivazione, la necessità di avere consapevolezza della propria auto-costruzione professionale e culturale, l'importanza della pianificazione, il ruolo della memoria e dei tempi attentivi, la connessione tra discipline nei saperi moderni, i propri diritti e doveri, il funzionamento del sistema universitario e della didattica, oltre a indicazioni teorico-pratiche e metodologiche relative agli specifici settori di studio (umanistico, sociale ed economico, scientifico, teorico, applicato).

La Settimana della Cultura scientifica e tecnologica
Ha preso il via ieri la XXVI edizione della manifestazione promossa in tutta Italia dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca. Fino a sabato 29 ottobre, i dipartimenti scientifici dell’Università di Catania e gli enti di ricerca collegati, con il supporto organizzativo del Piano Lauree Scientifiche, aderiscono all’iniziativa organizzando una settimana densa di appuntamenti con conferenze, mostre, visite guidate, proiezioni e laboratori:
 alunni e cittadini potranno imparare da vicino come “si fa scienza”. Consulta il calendario delle iniziative dell'Inaf.

Giovedì 27 e venerdì 28 ottobre, al Monastero dei Benedettini, terza edizione dei "Colloqui del dipartimento di Scienze umanistiche". Per favorire la partecipazione dei docenti e degli studenti in questi due giorni le lezioni nel dipartimento saranno sospese.

"Territorio, migrazioni, mafie e ambiente" e "Conoscere il mondo arabo", tornano i laboratori d'ateneo
I laboratori culturali dell’Università di Catania saranno aperti anche ai cittadini. Guarda il video di Zammu Tv sul laboratorio “Conoscere il mondo arabo”.

Cinquecento anni dalla prima edizione de "L'Orlando Furioso"
L'Università di Catania celebra l'anniversario della prima edizione dell'opera di Ludovico Ariosto. Domani mattina, a partire dalle 9, nella scalinata della Chiesa di San Nicolò L'Arena (piazza Dante) flash mob con una lettura corale delle prime otto ottave del XXIV canto. A seguire percorso guidato al Monastero dei Benedettini.

Giovedì 27 ottobre, alle 17, nell'auditorium della Chiesa della Purità, incontro-dibattito organizzato da Fondazione Synaxis, dipartimento di Giurisprudenza e Studio Teologico San Paolo.
Giovedì 3 novembre, alle 9, nel Coro di Notte del Monastero dei Benedettini, seminario promosso in vista del lancio dei prossimi bandi 2017-2018 del Programma Horizon 2020. Iscrizioni entro il 31 ottobre.

Giovedì 10 novembre, alle 9,30, nell'aula magna della Torre Biologica (via Santa Sofia 89, Catania), si terrà il seminario sui nuovi ruoli e responsabilità dei Farmacisti ospedalieri. Iscrizione obbligatoria a questo indirizzo e-mail.

La struttura, operativa a breve, sarà finalizzata alla realizzazione di attività di ricerca di base e applicata nel campo della gestione e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale, nello sviluppo di metodologie e tecnologie per la valorizzazione dell’ambiente marino e costiero, nel settore dell’efficienza energetica e delle fonti di energia rinnovabili, del riciclo dei rifiuti di origine urbana ed industriale, e nell’innovazione del sistema agro-alimentare.

"Connessi In-Presa Diretta", la start up promossa dal team della prof.ssa Giorgia D'Allura, insieme all'attore-regista teatrale Antonio Caruso e agli studenti Denise Fazio e Giacomo Barca, si aggiudica il primo posto della business plan competition d'Ateneo.

La nuova Carta sulla Geologia della Sicilia
Presentata, nell'aula magna del Palazzo centrale, la carta a scala 1:250.000 curata dai docenti Fabio Lentini e Serafina Carbone.

"Verità per Giulio Regeni", lo striscione di Amnesty International alla Torre Biologica
Fra qualche giorno sarà esposto sulla facciata del dipartimento di Matematica e Informatica.

La piccola impresa culturale catanese che opera al Monastero dei Benedettini e all'Orto Botanico è stata riconosciuta come un modello di innovazione sociale.
Programma operativo - Fondo sociale europeo Sicilia 2020
Nell'ambito del Programma operativo Sicilia 2020 (Fondo sociale europeo), l'Ateneo ha ottenuto il finanziamento di 31 contratti di formazione specialistica nell’area medico-sanitaria (Avviso pubblico 6/2016) e di 35 borse regionali di dottorato di ricerca (Avviso pubblico 5/2016).

"Studenti part-time", due nuovi bandi
Pubblicato il bando per 1084 collaborazioni per attività di supporto negli uffici e nelle strutture di didattica e di ricerca dell’Ateneo e per 70 collaborazioni finalizzate all'assistenza nell'attività didattica di studenti disabili o con Dsa.

 
Centro di Documentazione europea
Pubblicata la rassegna mensile “Documenti europei” relativa al mese di settembre 2016
.
 

bandi e borse di altre istituzioni