Università La Sapienza, un corso di alta formazione in Diritto Romano

L'Università di Roma "La Sapienza" e il Consiglio nazionale Forense promuovo la nuova edizone del Corso di Alta Formazione in Diritto Romano, un percorso formativo finalizzato ad avviare gli studiosi all’approfondimento del diritto romano e della tradizione romanistica.

Possono partecipare coloro che sono in possesso della laurea di primo livello, laurea specialistica o magistrale o laurea di ordinamento in Giurisprudenza o Lettere classiche. Possono accedere inoltre gli studenti in possesso di titoli di studio con valore legale rilasciati da Università straniere.

Il corso prevede una quota di iscrizione di 750 euro ed è suddiviso in 16 moduli. Le domande vanno presentate entro l'11 gennaio 2018. Le lezioni si svolgeranno il mercoledì e il giovedì dal 24 gennaio 2018 al 6 giugno 2018, nell’aula Pietro Bonfante del dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università "La Sapienza”.

La frequenza darà diritto a:

  • rilascio di un Attestato di partecipazione;
  • riconoscimento di 20 Crediti formativi universitari;
  • riconoscimento di 20 Crediti formativi per la formazione professionale continua di avvocato.

Il direttore del corso è il prof. Oliviero Diliberto, ordinario di Diritto Romano alla Sapienza, mentre il coordinatore delle attività didattiche è il dott. Giordano Ferri, ricercatore di Storia del Diritto Medievale e Moderno all'Università Roma Tre.

Ultima modifica: 
10/10/2017 - 12:34