Giornalismo culturale: l'invito a teatro del premio "Lettera 22" per under 36

Bandita l'edizione 2017/18 di "Lettera 22", il premio giornalistico nazionale di critica teatrale, riservato a redattori e redattrici culturali under 36, promosso dal Network Lettera 22 che riunisce più di 40 partner e un cartellone di quasi 400 spettacoli da raccontare. 

Il concorso chiama a raccolta i giovani redattori culturali italiani per individuare con loro nuovi formati e canali possibili per la critica teatrale e in generale per il giornalismo che si occupa di spettacolo dal vivo, coinvolgendoli in un percorso di visione, pratica di scrittura e incontro con le strutture e gli artisti.

Il concorso si rivolge a giornalisti professionisti o pubblicisti, collaboratori di testate cartacee, online o radio-televisive, blogger, studenti di scuole e master di giornalismo, laureandi o laureati in discipline umanistiche che non abbiano compiuto il 36° anno d’età al 6 novembre 2017 e che, interessati a teatro, danza, performance, vogliano misurarsi con la scrittura critica, immaginando nuovi modelli e nuove forme di comunicazione con il pubblico.

Gli oltre 40 enti teatrali partner in 15 regioni italiane aprono le porte ai concorrenti ad un cartellone diffuso di oltre 400 spettacoli da raccontare, offrendo loro 3 accrediti a 3 diversi spettacoli nel corso della stagione teatrale 2017/18. Per la Sicilia sono coinvolti il Teatro Biondo di Palermo e Scenario Pubblico di Catania (Compagnia Zappalà Danza). 

Tre i vincitori, coloro che dimostreranno la maggiore innovatività in termini di lessico, format, tecniche di visibilità: 1° premio, 1.000 euro; 2° premio, 500 euro; 3° premio, 3 volumi cartacei e un abbonamento annuale alla piattaforma CUE Press. Oltre ai premi in denaro per i tre vincitori, Lettera 22 offre ai 18 finalisti un periodo di residenza in uno dei 7 festival di teatro e danza italiani, partner del network.

La giuria - presieduta da Rodolfo di Giammarco (la Repubblica) - è composta da Giulio Baffi (la Repubblica Napoli), Caterina Barone (Università di Padova), Laura Bevione (Hystrio), Moreno Cerquetelli (giornalista), Cristina Grazioli (Università di Padova), Maria Grazia Gregori (www.delteatro.it), Sergio Lo Gatto (www.teatroecritica.net), Magda Poli (Il Corriere della Sera), Andrea Porcheddu (glistatigenerali.com), Stefania Rimini (Università di Catania).

Iscrizioni al concorso entro il 31 marzo 2018.


Elenco degli spettacoli per i quali i concorrenti possono chiedere di essere accreditati a Catania e sui quali sono invitati a scrivere:

Scenario Pubblico

Ultima modifica: 
28/11/2017 - 09:12