Amt-Fce, al via abbonamenti integrati metro-bus

Nuove opportunità per la mobilità degli studenti universitari catanesi. Grazie a una convenzione tra Ferrovia Circumetnea e Azienda metropolitana trasporti sono state infatti introdotte quattro nuove tipologie di abbonamenti mensili integrati, che consentono di utilizzare un unico titolo di viaggio sia sugli autobus delle linee urbane dell’Amt che sui treni della metropolitana di Catania.

In particolare, due di queste tipologie riguardano gli studenti dell’Ateneo di Catania:

  • MetroBus City S: valido sulla metropolitana FCE e su tutte le linee AMT (ad esclusione dell'Alibus e 524S) per studenti scuole medie inferiori, superiori e universitari  al costo di 30 €/mese;
  • MetroBus MS: valido sulla metropolitana FCE e sulle linee “M” AMT per studenti scuole medie inferiori, superiori e universitari al costo di 16 €/mese.

Rimane sempre valido e disponibile anche il tradizionale biglietto integrato, al costo di €1,20 e dalla validità temporale di due ore dalla prima validazione.

Le nuove linee "M" AMT

L’obiettivo delle istituzioni cittadine, che si avvalgono dell’apporto del Mobility management dell’Università, è quello di realizzare una rete completamente integrata di trasporto urbano (servizio bus + metropolitana), anche per razionalizzare i flussi quotidiani verso le sedi universitarie. In quest’ottica sono state progettate alcune nuove linee AMT contrassegnate con la lettera “M”, ad indicare che si tratta di servizi di adduzione dell’utenza da e verso la metropolitana FCE. Si tratta di linee circolari con lunghezze ridotte al fine di assicurare alta regolarità al servizio, che sono state attivate per ampliare il bacino di utenza di una o due stazioni della metropolitana FCE, con frequenze paragonabili alla stessa:

  • la linea 504M, già in esercizio, che, partendo dal parcheggio R1 di via Plebiscito, collega tutto il centro storico e, in particolare, piazza Duomo e piazza Dante, con la stazione metro “Stesicoro”;
  • la nuova linea 613M, che dal 21 marzo collegherà la zona nord-ovest della città (Nesima e Trappeto sud) con le stazioni metro “San Nullo” e “Nesima” con una frequenza diurna di 15 minuti;
  • la nuova linea 214M che dal 21 marzo collegherà la zona nord-est della città (Largo Serafino Famà / viale Raffaello Sanzio) con le stazioni metro “Borgo” e “Stesicoro” con una frequenza diurna di 50 minuti.

Sono poi disponibili altre due tipologie di abbonamenti integrati, riservate a tutti gli altri utenti:

  • MetroBus City: valido sulla metropolitana FCE e su tutte le linee AMT (ad esclusione dell'Alibus e 524S) al costo di 35 €/mese;
  • MetroBus M: valido sulla metropolitana FCE e sulle linee “M” AMT al costo di 20 €/mese.

Come abbonarsi?

I nuovi abbonamenti integrati potranno essere acquistati presso la biglietteria della Stazione Borgo FCE, via Caronda n°352/A, a partire dal 21 marzo 2018. La validità degli abbonamenti integrati è pari a 30 giorni consecutivi a partire dalla data di rilascio, ovvero dalla data di rinnovo.
Il rinnovo mensile degli abbonamenti potrà avvenire presso l’ufficio abbonamenti Fce, presso le postazioni automatiche di emissione di titoli di viaggio Fce dislocate presso le stazioni della metropolitana o, ancora, presso rivenditori di titoli di viaggio Fce.

Ultima modifica: 
20/03/2018 - 12:03

LEGGI ANCHE

Martedì 19 settembre la firma della convenzione tra Circumetnea, Comune e Università di Catania

Intesa Fce-Comune-Università. Dal parcheggio Santa Sofia al centro di Catania in 20 minuti

Valido anche per l’utilizzo dei parcheggi Milo e Santa Sofia e della navetta Metro-Shuttle

Già attiva la linea 504M che collega il parcheggio Amt di via Plebiscito a piazza Stesicoro. La navetta è gratuita se si utilizza il parcheggio che ha tariffe speciali per universitari