Università di Catania
Seguici su
Cerca

Matematica

Anno accademico: 
2022/2023
Tipo di corso: 
laurea triennale
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Matematica e Informatica
Accesso: 
non programmato
Classe: 
L35 - Scienze matematiche
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano
Sede: 
Catania

Il corso di studio in breve

La Matematica è una delle espressioni più creative del pensiero umano, essa coniuga rigore logico, fantasia e intuizione. Studiare Matematica non vuol dire fare calcoli: vuol dire impadronirsi di concetti, idee e teorie che consentono di comprendere la realtà ed interagire con essa. La formazione disciplinare ricevuta durante il percorso universitario fornisce al laureato in Matematica strumenti e competenze trasversali particolarmente apprezzati in molti ambiti lavorativi: capacità di problem setting e problem solving, capacità di concettualizzazione e ragionamento rigoroso, creatività intellettuale.

L’accesso è a numero non programmato. Per essere immatricolati senza debiti occorre aver superato l’esame di maturità con una valutazione maggiore o uguale a 80, oppure aver superato il test TOLC (non selettivo) per la verifica delle conoscenze di base oppure possedere i requisiti specificati sul sito del corso.

Obiettivi formativi

Il corso offre un percorso comune a tutti gli iscritti nei primi due anni, al terzo è possibile scegliere tra l'indirizzo "Applicativo" e quello "Generale". In particolare, sin dal 1° anno vengono presentate le principali strutture matematiche attraverso gli insegnamenti di base (Algebra, Analisi Matematica, Geometria); al 2° anno, oltre ad approfondire gli insegnamenti di base, attraverso gli insegnamenti caratterizzanti (quali, ad esempio, Fisica matematica e Calcolo numerico) vengono presentati gli sviluppi e le possibilità di utilizzo degli argomenti di base. 

Il curriculum "generale" è consigliato agli studenti che hanno sviluppato un maggiore interesse per le discipline più astratte e pensano di proseguire gli studi orientandosi verso la didattica o la ricerca; il curriculum "applicativo" è pensato per gli studenti che manifestano interesse per l'ambito modellistico e pensano di utilizzare le proprie competenze in un settore lavorativo economico o aziendale oppure sono interessati alla ricerca in ambito applicativo.

Sbocchi professionali

Il laureato in Matematica si dedica alla ricerca scientifica, insegna matematica oppure applica le conoscenze acquisite a problemi di tipo tecnologico, scientifico ed economico-finanziario. I settori in cui lavorano i matematici sono numerosi: comunicazione scientifica ed editoria, finanza e valutazione dei rischi in ambito bancario o assicurativo, medicina e biomedicina, meteorologia e ambiente, statistica, analisi dei dati, crittografia, ricerca e sviluppo, scuola, tecnologie dell'informazione e della comunicazione, microelettronica, università ed enti di ricerca.

Classificazione Istat delle professioni

  • Matematici - (2.1.1.3.1)