Attività didattiche 2020/21

Primo semestre

Le attività didattiche dell’anno accademico 2020/21 hanno inizio giovedì 1° ottobre 2020. Gli studenti, così come il personale tecnico-amministrativo e il corpo docente, possono frequentare le strutture universitarie nel rispetto delle misure organizzative e di sicurezza necessarie a garantire il regolare avvio del semestre didattico e la prevenzione del contagio da Covid-19.

Il primo periodo didattico si conclude il 16 gennaio 2021, e fino a tale data rimangono valide le indicazioni qui fornite, salvo che intervengano misure emergenziali tali da imporre una modifica dell’organizzazione didattica e l’approvazione di diverse disposizioni da parte degli Organi di governo dell’Ateneo.

La frequenza delle lezioni del primo semestre dell’a.a. 2020/21 non è obbligatoria.

ingegneria edificio didattica

Lezioni

Le lezioni si svolgono in "modalità mista" a partire da lunedì 5 ottobre, possono pertanto essere frequentate sia in presenza sia a distanza. Tutti gli insegnamenti dei corsi di laurea e di laurea magistrale vengono impartiti dal docente in una delle aule del dipartimento di riferimento o in altra struttura universitaria ritenuta idonea ad accogliere gli studenti con adeguato distanziamento e nel rispetto delle norme igienico-sanitarie previste dai protocolli di sicurezza. 

Le lezioni si possono tenere dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 14. Il calendario delle lezioni di ciascun corso di studi viene pubblicato sul sito del Dipartimento di afferenza; dal sito web del corso di studi è inoltre possibile individuare il codice di riferimento di ciascun insegnamento per l’accesso alla piattaforma Microsoft Teams e la partecipazione alle lezioni a distanza in diretta streaming. Tutte le lezioni vengono di norma registrate e rimangono disponibili per almeno tre mesi.

Prenotazione posto in aula

aula disforIl sistema di prenotazione del posto in aula è attivo dal 1° ottobre. L’applicativo è accessibile dal menu generale del Portale Studenti cliccando sul tasto “Prenotazione lezioni in aula”. Fino al 12 ottobre, nelle more del perfezionamento dell’iscrizione, tutti gli studenti che hanno presentato domanda di ammissione ad un corso di laurea potranno prenotare il posto in aula.

Lo studente può visualizzare gli insegnamenti del piano di studi individuale (se presente), oppure gli insegnamenti comuni impartiti per il corso al quale è iscritto, oppure tutti gli insegnamenti erogati in Ateneo.

Prenotazione settimanale

La prenotazione viene effettuata su base settimanale. Per la prima settimana è possibile prenotarsi da giovedì 1 ottobre a domenica 4 ottobre per assistere alle lezioni del 5-10 ottobre. A partire dalla seconda settimana, le prenotazioni si aprono il lunedì e si chiudono il mercoledì per assistere alle lezioni della settimana successiva (ad esempio prenotazione da lunedì 5 ottobre a mercoledì 7 ottobre per le lezioni del 12-17 ottobre; da lunedì 12 ottobre a mercoledì 14 ottobre per le lezioni del 19-24 ottobre, e così via).

Al momento della prenotazione lo studente viene automaticamente associato a tutte le erogazioni del medesimo insegnamento nella settimana (ad esempio se l’insegnamento di “Algebra” si tiene il lunedì, il mercoledì e il venerdì, lo studente viene prenotato per le tre date).

Il sistema di prenotazione assegna un posto in aula fino alla concorrenza massima dei posti disponibili (ossia tra il 40% e il 60% della capienza ordinaria). Una volta effettuata la prenotazione, lo studente riceve un'email di conferma. Se i posti in aula sono esauriti, viene offerta allo studente la possibilità di prenotare in via prioritaria un posto per la settimana successiva. Se lo studente conferma l’interesse, viene inserito in testa all’elenco dei prenotati per le lezioni della settimana successiva.

Attenzione: agli studenti Erasmus è garantito il posto in aula, pertanto non devono prenotare online.

Cancellazione

È importante cancellare la propria prenotazione se non si è certi di poter essere presenti in aula. Ciò rileva sia al fine di lasciare spazio ad altri studenti eventualmente interessati, sia per la tracciabilità delle presenze in aula in caso di contagio o di richieste da parte delle autorità sanitarie competenti per attività di contact tracing. Anche in caso di cancellazione lo studente riceve un'email di conferma.

Al momento della prenotazione del posto in aula lo studente dichiara di non trovarsi in nessuna delle situazioni di divieto previste dalle norme vigenti in tema di prevenzione del contagio da Covid-19. Se, dal momento della prenotazione al momento in cui svolge effettivamente la lezione, intervengono fatti che sconsigliano la partecipazione (stato influenzale, contatti con persone contagiate, viaggi), lo studente è tenuto ad astenersi dall’ingresso in aula.

Didattica a distanza

Al momento del perfezionamento dell’iscrizione si attiva l’account per l’accesso alla piattaforma Microsoft Teams di Office 365 attraverso la quale è possibile seguire le lezioni a distanza utilizzando le stesse credenziali di accesso al Portale Studenti (codice fiscale e PIN).

Gli studenti che seguono le attività online sono tenuti al rispetto delle norme contenute nel “Codice di comportamento per la didattica a distanza”.

Obblighi formativi aggiuntivi (OFA) e Corsi zero

Le attività di recupero OFA e i corsi zero (se previsti), si tengono esclusivamente in modalità a distanza. Le norme di svolgimento delle attività collegate agli OFA sono contenute nei regolamenti didattici dei corsi di studio, ciascun Dipartimento comunica attraverso il sito web o via email agli studenti, il calendario delle attività e le modalità di recupero del debito formativo.

Presenza in aula e frequenza degli spazi dipartimentali

La frequenza degli spazi comuni dipartimentali e delle aule predisposte per ospitare le lezioni del primo semestre è regolata da alcune semplici, ma inderogabili, norme di comportamento. All’ingresso dei locali universitari vengono affisse le prescrizioni di igiene e sicurezza a cui tutta la comunità universitaria è tenuta ad attenersi. L’uso della mascherina e il distanziamento rimangono le prime regole da seguire.

Esami, sedute di laurea, aule studio e biblioteche

Gli esami scritti e orali del primo periodo si possono svolgere in modalità a distanza o in presenza. Le sedute di laurea si svolgono in presenza con le modalità, le norme di sicurezza e le limitazioni già adottate nelle sessioni del mese di luglio 2020. Sia per gli esami di profitto sia per gli esami di laurea vengono prorogate fino al 31 dicembre le deroghe relative a scadenze e composizione delle commissioni.

Gli spazi disponibili come aule studio vengono rese note agli studenti tramite apposito avviso nel sito web del dipartimento e del corso di studio. Le stesse indicazioni valgono per le sale di lettura delle biblioteche, dove il prestito libri è stato già ripristinato prima della pausa estiva.

La presenza degli studenti in laboratorio viene regolata dal Dipartimento, che rende noto l’elenco dei laboratori accessibili e le modalità di frequenza attraverso il proprio sito internet.

L’accesso alle aule studio e ai laboratori viene registrato ai fini della tracciabilità per l’attivazione di eventuale protocollo anti-Covid. L’elenco degli studenti presenti negli spazi universitari viene conservato per 14 giorni e viene messo a disposizione del Dipartimento di prevenzione, ove richiesto.

Tirocini

Le attività di tirocinio curriculare, sostituite nel corso del precedente semestre di lockdown da percorsi formativi teorico-pratici offerti gratuitamente dalla piattaforma Coursera, potranno riprendere su richiesta dello studente e in accordo con gli enti e le imprese ospitanti.

Le attività di tirocinio in ambito sanitario possono essere svolte in accordo con le strutture ospedaliere ospitanti.

Ultima modifica: 
12/10/2020 - 09:29