Erasmus Plus - Azione chiave 1 per tirocinio: Progetto Skills Match Job

Il programma “Skills Match Job” promosso dal Collegio universitario di merito Arces nell’ambito del programma Erasmus Plus KA1 – Mobility of VET Learners mette a disposizione 80 borse studio per giovani siciliani che vorranno effettuare tirocini di 4 mesi (120 giorni consecutivi) in un paese europeo a scelta tra Austria, Bulgaria, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Malta, Portogallo, Repubblica Ceca, Regno Unito, Spagna, Svezia.
 
I destinatari del progetto sono, quindi, giovani siciliani, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, in possesso di un attestato di qualifica conseguito da non più di un anno in un centro di formazione professionale accreditato dalla Regione Siciliana o diplomati presso una scuola superiore secondaria (sempre da non più di un anno).
 
Il percorso di istruzione o di formazione dei candidati, però, deve essere coerente con uno di questi ambiti professionali: turismo (addetto al ricevimento), beni culturali (operatore del restauro, addetto alla valorizzazione/fruizione dei beni culturali), Web (operatore web marketing, web designer), mediazione culturale (operatore di mediazione interculturale).
Le partenze per le differenti destinazioni sono previste tra fine giugno e inizio luglio di quest’anno, con rientro dopo 4 mesi (non oltre il 31 ottobre 2016).
Il tirocinio, esclusivamente legato ad uno dei settori professionali del progetto (Turismo, Beni Culturali, ICT, Mediazione Culturale), si svolgerà in aziende private, organizzazioni o enti pubblici, e verrà proposto da un partner intermediario straniero che ha sede nel paese di destinazione.
Il progetto copre interamente i costi di viaggio aereo (andata e ritorno), l’alloggio (presso appartamenti condivisi, famiglie ospitanti, residenze studentesche), il vitto e i trasporti locali, un’assicurazione (di responsabilità civile contro terzi ed infortuni sul lavoro), una preparazione pedagogico-orientativa ed un accompagnamento culturale prima della partenza, un corso di lingua intensivo del paese di destinazione.
Verrà garantito, inoltre, un servizio di tutoring (anche aziendale) e di assistenza durante tutto il periodo del soggiorni all’estero e verranno rilasciate delle certificazioni finali, tra cui l’Europass Mobility.
Ultima modifica: 
24/11/2016 - 17:08