Erasmus Plus - Azione chiave 1 per studio

L'azione chiave 1 per studio consente agli studenti di effettuare una mobilità all’estero presso un Istituto d’Istruzione Superiore in uno dei Paesi partecipanti al Programma. Possono partecipare gli studenti universitari regolarmente iscritti a partire dal secondo anno di studi. La durata della mobilità è da 3 a 12 mesi per gli studenti dei corsi di studio triennali, e fino a 24 mesi  per gli studenti dei corsi studio a ciclo unico .La mobilità deve svolgersi presso un Istituto di Istruzione Superiore titolare di ECHE, che abbia firmato un Accordo Interistituzionale con l'Università di Catania.

Lo studente Erasmus può ricevere un contributo comunitario ad hoc oppure beneficiare solamente dello status Erasmus (senza borsa), in entrambi i casi ha comunque la possibilità di seguire corsi e di usufruire delle strutture disponibili presso l’Istituto ospitante senza ulteriori tasse di iscrizione; inoltre durante il periodo di mobilità viene mantenuto il diritto al pagamento di borse di studio e/o prestiti di tipo nazionale. Infine possono essere previsti anche dei contributi di co-finanziamento erogati dalle Autorità Nazionali e/o dall’Università di Catania.

La Svizzera resta per gli studenti Erasmus+ Paese di destinazione non eleggibile. Pertanto, gli Istituti di Istruzione Superiore non possono finanziare con fondi EU mobilità da e verso la Svizzera, ne’ possono procedere a rendicontarle nel Mtool+.Eventuali mobilità dirette e provenienti dalla Svizzera non sono considerate mobilità Erasmus+. 
Gli studenti interessati alle mobilità da e verso la Svizzera possono consultare il programma di mobilità (SEMP) finanziato dalla Confederazione elvetica 

L'Università di Catania pubblica annualmente un bando, la cui gestione in tutte le sue fasi (dalla pubblicazione bando all'erogazione dei fondi) avviene attraverso un portale dedicato LLP Manager

Ultima modifica: 
29/11/2016 - 09:42