Infermieristica

Anno accademico: 
2017/2018
Tipo di corso: 
laurea
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Tecnologie avanzate "G.F. Ingrassia"
Accesso: 
programmato nazionale
Classe: 
L/SNT1 Professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano

IL CORSO DI STUDIO IN BREVE

Il C.d.S. in Infermieristica è un Corso di Laurea triennale a numero programmato e, pertanto, vi si accede tramite un esame previsto dal MIUR con apposito Decreto; le discipline oggetto della didattica frontale sono suddivise in materie di base e caratterizzanti: le prime forniscono una buona conoscenza di fondamenti delle discipline propedeutiche indispensabile per un'adeguata comprensione delle discipline caratterizzanti che sono, invece, strettamente connesse con la professione di Infermiere.

Sono previste più esperienze di tirocinio nei contesti in cui lo studente può sperimentare le conoscenze e le tecniche apprese, con graduale assunzione di autonomia e responsabilità. Inoltre, sono previste attività formative volte a sviluppare competenze metodologiche per comprendere la ricerca scientifica e infermieristica, anche a supporto dell'elaborato di tesi.

OBIETTIVI FORMATIVI

L'Infermiere è la figura professionale che opera nell'ambito sanitario ed è responsabile dell'assistenza generale infermieristica di natura tecnica, relazionale, educativa, rivolta all'età evolutiva, adulta e geriatrica, per gli aspetti preventivi, curativi, palliativi e riabilitativi. Le sue principali funzioni sono la prevenzione delle malattie, l'assistenza dei malati e dei disabili di tutte le età e l'educazione sanitaria.

Percorso formativo

1° anno – Finalizzato a fornire le conoscenze biomediche e igienico preventive di base, i fondamenti della disciplina professionale quali requisiti per affrontare la prima esperienza di tirocinio finalizzata all'orientamento dello studente agli ambiti professionali di riferimento e all'acquisizione delle competenze assistenziali di base.

2° anno – Finalizzato all'approfondimento di conoscenze fisiopatologiche, farmacologiche cliniche e assistenziali per affrontare i problemi prioritari di salute più comuni in ambito medico e chirurgico, con interventi preventivi, mirati alla fase acuta della malattia e di sostegno educativo e psico-sociale nella fase cronica. Sono previste più esperienze di tirocinio nei contesti in cui lo studente può sperimentare le conoscenze e le tecniche apprese.

3° anno – Finalizzato all'approfondimento specialistico ma anche all'acquisizione di conoscenze e metodologie inerenti l'esercizio professionale la capacità di lavorare in team e in contesti organizzativi complessi. Aumenta la rilevanza assegnata all'esperienze di tirocinio e lo studente può sperimentare una graduale assunzione di autonomia e responsabilità con la supervisone di esperti. Sono previste attività formative volte a sviluppare competenze metodologiche per comprendere la ricerca scientifica e infermieristica anche a supporto dell'elaborato di tesi.

Questa logica curriculare si è concretizzata nella scelta di crediti assegnati alle esperienze di tirocinio, che aumentano gradualmente dal 1° al 3° anno.

SBOCCHI PROFESSIONALI

  • Professioni sanitarie infermieristiche - (3.2.1.1.1)