Fisioterapia

Anno accademico: 
2017/2018
Tipo di corso: 
laurea
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche
Accesso: 
programmato nazionale
Classe: 
L/SNT2 Professioni sanitarie della riabilitazione
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano

IL CORSO DI STUDIO IN BREVE

Il Corso di Studio in Fisioterapia ha durata triennale e mira a formare operatori delle professioni sanitarie dell'area della riabilitazione dotati di un'adeguata preparazione sia nelle discipline di base che nelle discipline caratterizzanti, tale da consentire loro la migliore comprensione dei più rilevanti elementi che sono alla base dei processi patologici sui quali si focalizza il loro intervento riabilitativo e/o terapeutico in età evolutiva, adulta e geriatrica.

Essi devono inoltre avere una buona conoscenza nel campo della comunicazione tale da interagire con le altre figure professionali che fanno parte del team riabilitativo e devono saper utilizzare almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza utile per l'inserimento nel mondo del lavoro.

Il raggiungimento delle competenze professionali si attua attraverso una formazione teorica e pratica che includa anche l'acquisizione di competenze comportamentali. Particolare rilievo, come parte integrante e qualificante della formazione professionale, riveste l'attività formativa pratica e di tirocinio clinico, svolta presso strutture convenzionate con la supervisione e la guida di tutori professionali appositamente assegnati. Negli AA 2010-2012 l'offerta formativa è stata integrata attraverso il Progetto Erasmus (Erasmus Placement – tirocinio pratico di 3 mesi), programmato con la facoltà di Medicina dell'Università di Poznan (Polonia), convenzionata con l'Università di Catania. Nell'AA 2013-2014 il presidente del Corso di Studio ha siglato un nuovo accordo interistituzionale con la Facoltà di Medicina dell'Università di Poznan (Polonia) nell'ambito del programma "Erasmus placement" per il periodo 2014-2020.

Gli studenti possono inoltre personalizzare il loro piano di studi con attività didattiche elettive e con attività formative liberamente scelte tra quelle offerte annualmente dal CdS su proposta dei docenti (corsi di informatica, ulteriori corsi di lingua straniera diversi dalla lingua inglese, seminari, partecipazione a convegni e congressi, etc).

OBIETTIVI FORMATIVI

Al fine di acquisire le capacità professionali richieste dal suddetto decreto ministeriale, il percorso formativo dello studente del Cdl in Fisioterapia, nei tre anni sarà il seguente:

1° anno
Acquisizione di conoscenze essenziali biologiche, biomediche, cinesiologiche/biomeccaniche, neurofisiologiche e cognitive, quali fondamenti della disciplina e metodologia professionale, requisiti fondamentali per affrontare la prima esperienza di tirocinio finalizzata all'orientamento dello studente agli ambiti professionali di riferimento e all'acquisizione delle competenze di base. Inoltre, lo studente dovrà acquisire competenze metodologiche di ricerca scientifica ed epidemiologia.

2° anno
Acquisizione di conoscenze relative alle modificazioni motorie, cognitive e funzionali nell'ambito dell' ortopedia, neurologia, area critica, anestesiologia, cardiologia, pneumologia e medicina interna dell'adulto e ad acquisire, nelle esperienze di tirocinio, di competenze professionali nei contesti clinici in cui lo studente può sperimentare abilità intellettive, relazionali e gestuali; individuare aspetti teorici che emergono nella pratica clinica, ricercando le migliori evidenze disponibili in letteratura per confrontarsi con una comunità professionale di riferimento allo scopo di acquisire la "miglior pratica possibile".

3° anno
Acquisizione di conoscenze e metodologie inerenti l'esercizio professionale, della capacità di lavorare in team e in contesti organizzativi complessi. In questo anno, viene assegnata maggiore rilevanza alle esperienze di tirocinio e lo studente può sperimentare una graduale assunzione di autonomia e responsabilità con la supervisone di esperti; nonché acquisizione di elementi di gestione e management utili allo sviluppo professionale nei contesti di lavoro. Lo studente dovrà possedere una buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata per poter accedere alla letteratura internazionale e per poter avere esperienze lavorative o di studio pre (ERASMUS) o postlaurea all'estero.

STRUTTURA DEL PERCORSO DI STUDIO
Al termine del percorso formativo i laureati in Fisioterapia conseguiranno conoscenze sia nelle scienze di base che nelle discipline caratterizzanti, così come nel campo della comunicazione e della gestione professionale con particolare riferimento a:

  • Basi Bio-fisiche e molecolari
  • Basi Morfo-funzionali
  • Basi Fisiologiche e Patologiche
  • Basi Psicologico-relazionali
  • Basi della Ricerca e della Epidemiologia
  • Scienze della Fisioterapia
  • Scienze interdisciplinari e medico chirurgiche
  • Area Critica: prevenzione e sicurezza
  • Basi di Management Sanitario
  • Lingua inglese

Nel corso di studio il tirocinio professionalizzante viene effettuato secondo il criterio della rotazione nelle diverse aree della fisioterapia (ortopedica, neurologica, cardiorespiratoria, oncologica). Il momento in cui lo studente può sviluppare il proprio orientamento è durante la preparazione dell'elaborato di laurea per il quale sono previsti 5 CFU.

SBOCCHI PROFESSIONALI

  • Fisioterapisti - (3.2.1.2.2)