Scienze delle pubbliche amministrazioni

Anno accademico: 
2017/2018
Tipo di corso: 
laurea magistrale
Struttura didattica di riferimento: 
Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali
Accesso: 
non programmato
Classe: 
LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni
Lingua in cui si tiene il corso: 
italiano

IL CORSO DI STUDIO IN BREVE

Il Corso di laurea magistrale in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni offre le competenze necessarie ad elaborare strategie di governo delle istituzioni pubbliche quali attori strategici dei processi di sviluppo nelle società complesse contemporanee, anche nella prospettiva della complementarietà tra dimensione locale e globale.

A tal fine, il percorso formativo prevede un'offerta multidisciplinare – in ambito politico-sociale, economico, giuridico e gestionale – erogata attraverso il ricorso a tutta la gamma delle metodologie didattiche, ivi compresa l'esperienza di tirocini e stage dedicati.

A conclusione del suo percorso, il laureato potrà essere in grado di comprendere modelli e processi decisionali di amministrazioni pubbliche e private, di controllarne e governarne le principali problematiche organizzative e di relazione di partenariato, e di predisporre criteri e procedimenti per le soluzioni e le risposte gestionali più adeguate a garantire l‘ efficacia dell'intero ciclo di vita delle politiche pubbliche.

OBIETTIVI FORMATIVI

La Laurea magistrale in Scienze delle Pubbliche amministrazioni si propone di fare acquisire ai laureati una solida preparazione culturale e approfondite conoscenze metodologiche multidisciplinari finalizzate all'esercizio di funzioni; d'indirizzo e di decisione, nonché di compiti di responsabilità riguardanti l'organizzazione e la gestione di uffici, attività e risorse umane; di governo dei meccanismi informativi in ingresso e in uscita delle strutture complesse in cui essi svolgono le loro funzioni lavorative, in ambito sia pubblico sia privato. In quest'ultimo caso, il riferimento è in particolare agli organismi che normalmente o prevalentemente svolgono attività che per loro natura implicano rapporti di partenariato, istituzioni e/o negoziali, con strutture pubbliche.

A tal fine, il percorso formativo del Corso di Laurea Magistrale è orientato all'acquisizione di conoscenze di livello avanzato e competenze delle discipline giuridiche, dell'analisi statistico-economica, dell'analisi storicoistituzionale, dell'analisi politologica e sociologica. I laureati nella classe saranno così in grado di elaborare strategie di governo del cambiamento e dell'innovazione, ed inoltre di promuovere attività di progettazione ed implementazione finalizzate allo sviluppo economico e sociale della comunità.

A partire da questi comuni presupposti sostantivi e metodologici, e in linea con la tradizione culturale e scientifica del Corso medesimo e del Dipartimento di Scienze politiche e sociali di afferenza, il Corso di Laurea prevede l'attivazione di percorsi di studio e di approfondimento distintamente orientati sui versanti o delle conoscenze e competenze giuridiche o di quelle manageriali nel campo delle organizzazioni pubbliche e private. Tali percorsi formativi verranno sviluppati attraverso l'attivazione in particolare di corsi liberi coerenti e in continuità di contenuto anche con le altre attività formative, segnatamente tirocini e prova finale.

SBOCCHI PROFESSIONALI

  • Specialisti della gestione nella Pubblica Amministrazione - (2.5.1.1.1)
  • Specialisti del controllo nella Pubblica Amministrazione - (2.5.1.1.2)