Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente - n. 1 borsa di ricerca su "Uso di biomasse di Posidonia spiaggiata come fonti di biostimolanti"

IL BANDO È GIÀ SCADUTO

INFORMAZIONI GENERALI

Tipo: 
Borsa di ricerca
Decreto di emanazione:
D.R.
4355
31/10/2017
Data di pubblicazione: 
Martedì, 31 Ottobre 2017
Data di scadenza: 
Lunedì, 20 Novembre 2017

Selezione pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di selezione per il conferimento di n. 1 borsa di ricerca della durata di mesi quattro e dell'importo di € 4.000,00 lordi, dal titolo "Uso di biomasse di Posidonia spiaggiata come fonti di biostimolanti", da attivare nell'ambito del programma di ricerca "Scopo del programma di ricerca è quello di valutare, mediante l'esecuzione di prove sperimentali, la possibilità di estrarre da biomasse di Posidonia oceanica spiaggiate soluzioni ad azione biostimolante. Come noto lo spiaggiamento delle foglie di posidonia sui litorali è un fenomeno naturale che fa parte dei ciclo vitale di tale pianta. Considerato tuttavia che, in alcuni casi tali accumuli sulla spiaggia possono influenzare negativamente le attività turistico-balneari, in quanto sottraggono spazi sull'arenile e favoriscono la produzione di odori sgradevoli dovuti a fenomeni putrefattivi, la loro rimozione (in seguito ad autorizzazione) e il loro uso a fini agricoli potrebbe essere una soluzione di smaltimento ecocompatibile. Infatti, è stato osservato (in precedenti studi) che l'interramento nei suoli di tali biomasse potrebbe incrementare il contenuto in sostanza organica ed in elementi nutritivi, se opportunamente  trattati prima dell'uso. Alla luce di quanto esposto si propone una ricerca di laboratorio allo scopo di valutare la possibilità di utilizzare i residui di Posidonia spiaggiata come materie prime per poter estrarre, mediante solventi di varia natura, composti che abbiano un effetto biostimolante su piantine di pomodoro durante le prime fasi di crescita" Resp. Scientifico Prof. Andrea Baglieri; Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente (Di3A)

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

Modulo di partecipazione: 

ESITO

D.R.
5250
12/12/2017