Sistema museale di Ateneo

Consapevole dell'importanza di custodire e rendere vivo e partecipato il sapere accumulato in secoli di ricerca e di studio, l'Università di Catania ha costituito nel 2015 il Sistema museale di Ateneo - SiMuA - allo scopo di conservare, tutelare, valorizzare e rendere fruibili alla comunità scientifica e alla più ampia collettività, quei beni, strumenti e risultati acquisiti, che sono frutto dello svolgersi della sua secolare attività di ricerca, di didattica e di divulgazione del sapere.

Il SiMuA è strutturato in un sistema integrato di 22 musei e collezioni in cui ritrovare i beni e i saperi dei principali settori entro i quali operano i dipartimenti di studio della nostra Università.

Con l'istituzione del SiMuA, l'Università di Catania si impegna affinché i beni museali di sua pertinenza, in quanto patrimonio dotato di valore sia materiale sia immateriale, possano testimoniare i progressi compiuti, nel campo delle scienze umane e delle scienze pure, in seno all'attività dell'Ateneo e possano essere utili alla comunità scientifica e civile.

Attraverso questo suo importante patrimonio di conoscenza, l'Università vuole essere parte del sistema culturale del territorio, favorire la diffusione della cultura attraverso la fruizione delle sue realtà museali e renderle partecipi di progetti di crescita e sviluppo in collaborazione con enti locali, nazionali e internazionali.

Ultima modifica: 
27/10/2016 - 15:05