Newsletter n.20/2016


Mercoledì 25 e giovedì 26 maggio - al Villaggio Turistico Le Capannine e agli impianti sportivi del Cus Catania (Cittadella Universitaria) - si svolge la tredicesima edizione della tradizionale manifestazione goliardico-sportiva che vedrà impegnati gli studenti di tutti i dipartimenti (lezioni sospese giovedì 26 maggio).
 

Grazie ad una convenzione con l’Associazione librai italiani sono previste riduzioni dal 10 al 15% anche per ex studenti.

Le aree protette gestite dall’Università di Catania al Palazzo centrale
Fino al 24 giugno sarà possibile “visitare” le riserve naturali grazie a otto installazioni multimediali e multisensoriali.

Due colloqui di rilievo internazionale ai Benedettini
Il dipartimento di Scienze umanistiche ospita due incontri con importanti studiosi internazionali: giovedì 26, alle 15, si inaugura il terzo dialogo transdisciplinare internazionale sul tema "Ars et Ingenium: i processi dell’immaginazione", un suggestivo colloquio fra studiosi di discipline scientifiche e umanistiche per indagare sull’immaginazione come fenomeno neurocognitivo emergente all’origine delle basilari attività della mente umana e dell’opera d’arte. Organizzato dal centro di ricerca interdipartimentale "NewHums – Studi neurocognitivi e umanistici", dal network NeuroHumanities Studies, dalla Fondazione Lamberto Puggelli e dal Disum, il convegno sarà inaugurato nell'aula magna del Palazzo centrale per poi trasferirsi, venerdì 27 e sabato 28, nel Coro di Notte del Monastero dei Benedettini. Da lunedì 30 maggio a mercoledì 1° giugno si terrà invece la settima conferenza nazionale della ​Italian Association of Shakesperean and Early Modern Studies, dal titolo All the world’s a page, organizzata dalle cattedre di Anglistica del Disum in occasione del quarto centenario dalla morte di William Shakespeare. 
 

La prova, che avrà inizio alle 10, servirà per addestrare i fruitori degli edifici universitari al corretto comportamento da mettere in atto in caso di emergenza sismica reale e per l'aggiornamento o la redazione dei piani di emergenza.
 
Gli studenti fruitori del polo bibliotecario dell'Università di Catania potranno esprimere un proprio giudizio che aiuterà l'Ateneo a migliorare la qualità dei servizi offerti.
Zammù Tv parla di biblioteche e archivi
Due nuovi video della web Tv d'Ateneo dedicati alle presentazioni del volume di Antonella Agnoli "Le piazze del sapere", che si è tenuta a Scienze politiche e dei tre volumi manoscritti del XVIII secolo "Statuta et privilegia almae Universitatis Catanae", oggi conservati nell’Archivio storico dell’Università di Catania, che rappresentano il più antico e illustre corpus normativo dell’Ateneo, una raccolta di documenti che spazia nel tempo dall’anno 1434, quando ebbe inizio la vicenda del Siciliae Studium Generale, fino alla metà del Settecento.
 

Secondo il prof. Roberto Danovaro, con un’adeguata pianificazione dello spazio marittimo e grazie alle aree marine protette, l’Isola ha tutte le carte in regola per essere protagonista in Europa per la “crescita blu”.
 

Grazie ad un protocollo d'intesa siglato dall'Università di Catania e dal Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Crea) saranno possibili nuove azioni congiunte di ricerca, formazione e di supporto tecnico-operativo.

Un ponte per l'innovazione e l'ambiente tra l'Italia e la Tunisia
Presentati i risultati del progetto "Tatrac" finalizzato allo sviluppo e al trasferimento delle buone pratiche e delle conoscenze nel campo dell’innovazione, dell’ambiente, dell’agricoltura, della cultura e della salute tra Paesi del Mediterraneo.
 

E stato sottoscritto il decreto ministeriale che disciplina le modalità di assegnazione della quota di Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca (Foe) riservata all’assunzione per chiamata diretta di ricercatori o tecnologi italiani o stranieri dotati di altissima qualificazione scientifica. Per concorrere all’assegnazione della quota, pari a circa 791.000 euro, ciascun ente di rcerca è invitato a presentare le candidature individuate alla Direzione generale per il coordinamento, la promozione e la valorizzazione della ricerca del Miur all’indirizzo di posta certificata dedicato, entro 15 giorni dalla data di pubblicazione del decreto. La valutazione delle candidature sarà effettuata dal Comitato di Esperti per la Politica della Ricerca (Cepr) che, entro 60 giorni dalla data di scadenza dei ternlini di presentazione, esprimerà il proprio parere su ogni candidatura, predisponendo l’elenco dei soggetti valutati positivamente al fine del rilascio del nulla osta da parte del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca.
 
A Scienze politiche la riunione del gruppo Inteval
Il dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania ospita il ventottesimo incontro dell' International Research Group on Policy and Programme 
Evaluation (Inteval), il gruppo fondato da Ray Rist e attivo nella promozione della conoscenza in materia di monitoraggio e valutazione dell’azione pubblica. Il gruppo Inteval si riunisce una volta l’anno, in una sede sempre diversa messa a disposizione da un membro del gruppo, per affrontare tematiche emergenti sulle metodologie e le pratiche di valutazione di programmi e politiche pubbliche. Gli incontri riuniscono esperti di valutazione che provengono da organizzazioni internazionali, università, governi nazionali, istituti di ricerca e grandi organizzazioni private. I lavori del gruppo inizieranno mercoledì 25 maggio alle 9 a Palazzo Dusmet (via Cardinale Dusmet, 163, Catania) e si protraranno fino a venerdì 27.
 

Giancarlo Magnano San Lio presidente della Società di Storia Patria per la Sicilia Orientale

Il direttore del dipartimento di Scienze umanistiche resterà in carica fino al 2019

- See more at: http://www.bollettino.unict.it/content/giancarlo-magnano-san-lio-preside...

Giancarlo Magnano San Lio presidente della Società di Storia Patria per la Sicilia Orientale

Il direttore del dipartimento di Scienze umanistiche resterà in carica fino al 2019

- See more at: http://www.bollettino.unict.it/content/giancarlo-magnano-san-lio-preside...

Giancarlo Magnano San Lio presidente della Società di Storia Patria per la Sicilia Orientale

Il direttore del dipartimento di Scienze umanistiche resterà in carica fino al 2019

- See more at: http://www.bollettino.unict.it/content/giancarlo-magnano-san-lio-preside...

Il direttore del dipartimento di Scienze umanistiche resterà in carica fino al 2019.
 
Un seminario sul Programma Horizon 2020
Giovedì 9 giugno, alle 9, nell'auditorium Giancarlo de Carlo del Monastero dei Benedettini, si terrà il seminario "Il Programma Horizon 2020: le lezioni apprese dai progetti vincenti nella Societal Challenge 6 Europe in a changing world – Inclusive, Innovative and Reflective Societies”. Il seminario sarà tenuto dalla dott.ssa Monique Longo, punto nazionale di contatto Apre per il Programma Horizon 2020. Per partecipare è obbligatorio prenotarsi inviando un'e-mail entro e il 6 giugno. 

 

Le domande vanno presentate online attraverso il portale "universitaly" entro le 15 di martedì 7 giugno 2016.
 
Domande entro il 29 luglio 2016.
 

Riccardo Polosa invitato al simposio dell’American Thoracic Society
A San Francisco, il docente dell'Università di Catania ha parlato dei benefici delle e-cigs nella cura delle malattie respiratorie.


bandi e borse di altre istituzioni
 
Summer School "Giornate d'Europa" VI edizione
Cosenza, 25-30 luglio 2016. Domande entro il 31 maggio 2016.

 
Domande entro il 15 giugno 2016.

Erasmus Plus, azione chiave 2. Capacity Building in the field of youth 2016, Round 2
Domande entro il 1° luglio 2016.
 

Domande entro il 24 luglio 2016.

 

E’ aperta ufficialmente la seconda call del 2016 del Programma di lavoro sulle reti transeuropee di telecomunicazione Cef-Telecom. Il bando prevede quattro topic: EDelivery: allowing for the secured, traceable cross-border transmission of electronic documents (budget: 500 mila euro); EIdentification & eSignature: enabling cross-border recognition and validation of eIDs and electronic signatures in line with the eIDAS (electronic Identification and trust services) Regulation (budget 4,5 milioni); European e-Justice Portal: providing information and services in the judicial area (budget 2 milioni); Public Open Data: generating value through re-use of public sector information (budget: 3,5 milioni)La scadenza per presentare proposte progettuali è fissata al 15 settembre 2016. 
 

Domande entro il 30 settembre 2016.