Iscrizione con abbreviazione di corso

L'iscrizione con abbreviazione di corso permette di richiedere il riconoscimento di crediti acquisiti in precedenza e l'iscrizione all'anno di corso adeguato in base al numero di crediti riconosciuti.

Questa modalità può essere richiesta dallo studente, che ha conseguito crediti formativi universitari (CFU) riconoscibili ai fini del conseguimento del titolo.

Per i corsi di studio a numero programmato l'iscrizione con abbreviazione di corso è subordinata al superamento della prova d’ingresso prevista e alla disponibilità dei posti per l’anno richiesto.

Ottenuta l'immatricolazione al primo anno del corso di studio prescelto, gli studenti potranno chiedere il riconoscimento dei crediti conseguiti.

Il consiglio del corso di studio, sulla base di criteri generali predeterminati, stabilisce quali crediti riconoscere e l'anno di corso al quale gli studenti potranno essere iscritti, compatibilmente con la disponibilità del posto. Se i CFU, di cui si chiede il riconoscimento, sono stati conseguiti da oltre sei anni, il riconoscimento è subordinato ad una verifica della non obsolescenza dei contenuti conoscitivi.

Per iscriversi ad un corso di laurea magistrale di durata biennale, possono essere riconosciuti solo eventuali crediti conseguiti in eccesso rispetto a quelli necessari per il conseguimento della laurea triennale.

Allo studente iscritto ad un corso di studio, che è già in possesso di un titolo dello stesso livello, possono essere riconosciuti un numero di CFU non superiore alla metà dei crediti necessari per il conseguimento del titolo.

Per richiedere il riconoscimento di crediti conseguiti, lo studente deve presentare una richiesta al settore carriere studenti di competenza, di norma  non oltre  il 15 novembre, mediante compilazione di apposito modulo. Il consiglio di corso di studio è chiamato a deliberare entro il mese di dicembre. 

Ultima modifica: 
27/06/2017 - 12:56